Cerca e trova immobili

SVIZZERACorsi obbligatori per chi guida le bici elettriche

12.11.23 - 11:46
È la proposta dell'USTRA, destinata in particolare agli anziani, per migliorare la sicurezza di chi possiede le e-bike.
DEPOSIT
Fonte Sonntagszeitung
Corsi obbligatori per chi guida le bici elettriche
È la proposta dell'USTRA, destinata in particolare agli anziani, per migliorare la sicurezza di chi possiede le e-bike.

BERNA - Dopo la caduta, Katrin Piller, 79 anni, ha riportato due dita rotte, contusioni alle gambe e una commozione cerebrale nonostante indossasse il casco. Era a bordo della sua e-bike in un piccolo parco nel centro di Zurigo: per evitare un furgone, ha sterzato improvvisamente ed è caduta. Dopo essere uscita dall’ospedale, ha regalato il mezzo a suo figlio e non l’ha più usato.

Le vendite di biciclette elettriche sono in grande crescita: lo scorso anno la cifra ha raggiunto quota 220’000. Per avere un’idea, circa 10 anni fa era di circa 57’000. Il rovescio della medaglia riguarda il numero di incidenti, quasi raddoppiati nel giro di cinque anni. L'Ufficio svizzero per la prevenzione degli infortuni (UPI) afferma che, a parità di chilometri percorsi, le e-bike causano il doppio degli incidenti gravi o mortali rispetto alle biciclette tradizionali.

L'anno scorso 560 persone sono rimaste gravemente ferite e 23 sono morte: un nuovo record. Le persone anziane sono particolarmente a rischio: per questo, l’Ufficio federale delle strade (USTRA) sta valutando la possibilità di introdurre, in futuro, un test o dei corsi obbligatori per chi guida una bici elettrica. In particolare, l'ufficio sta facendo redigere un documento «sull'idoneità alla guida, sulle abilità di guida e sulle capacità di guida necessarie», differenziato per categoria di età.

Per Beatrice Steinegger, responsabile del settore ciclismo di Pro Senectute, «il corso dovrebbe essere obbligatorio per gli ultra 65enni. L'equilibrio, la coordinazione e anche la capacità di reazione diminuiscono con l'età». Steinegger osserva anche che alcuni anziani non ricordano più le regole del traffico.

Per l'esperta di mobilità dell'Università di Zurigo Kristina Keller e per Willi Wismer dell'organizzazione Roadcross una cosa è chiara: è necessario un corso obbligatorio per tutti i ciclisti di e-bike. «Sebbene i pensionati abbiano il maggior numero di incidenti per chilometro percorso, anche gli incidenti tra i giovani sono in forte aumento da anni».

Tuttavia, ci sono ancora diverse domande senza risposta: per esempio, chi controllerà se qualcuno ha completato un corso di e-bike? Sarà compito dei rivenditori o delle forze dell’ordine?

 

COMMENTI
 

Celeste. 3 mesi fa su tio
Ma sì, riempiamoci la vita di obblighi e divieti, autorizzazioni e sanzioni! Regoliamo le relazioni tra le persone e anche la cura che i singoli hanno di se stessi! Magari poi sogniamo paesi o tempi lontani, dove la vita è più semplice! Certo apprezziamo l'opera di questi uffici, quando analizzano i rischi, ci imformano e ci formano. Comprendiamo che vorrebbero vedere la loro opera coronata da successo misurabile con le statistiche. Ma è proprio necessario trasformare ogni consiglio sensato in un obbligo per tutti o, anche peggio, per una parte della popolazione presa di mira?

don lurio 3 mesi fa su tio
Da quando vendono biciclette elettriche e monopattini, skate ecc.. le fabbriche che li fabbricano li mettono in vendita con la raccomandazione di usare casco e mezzi di protezione : gomiti ginocchi ecc... .Questo anche se la legge non li obbliga . Chi usa questi mezzi dovrebbe imparare il codice stradale , dove possono transitare e rispettare la segnaletica stradale . Monopattini bici elettrici oltre 25 Km/h con o senza pedalata assistita la legge esiste da molti molti anni. Nazioni come Italia Francia Benelux hanno regolamenti molto severi altri stati stanno regolamentando severamente l'uso. Il non rispetto in caso d'incidente ci facciamo male tutti sia per le persone coinvolte e per dover venire sanzionati con aumenti di assicurazioni ecc..

WhatwrongCH 3 mesi fa su tio
Mio padre ha 92 anni È daltonico, miope e vede poco da vicino.Mai fatto un incidente. Ogni mattina va a prendersi il pane in bicicletta (elettrica). Se dovessero dirgli che deve fare un corso per poter andare all’Aldi a prendersi il pane penso che nel cestello della bici , oltre al pane, troveremmo lancia fiamme e stelline ninja.

Celeste. 3 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
👍

Serpillo 3 mesi fa su tio
Si vogliono togliere gli anziani dalla circolazione stradale, Questo per la sicurezza! E le libertà individuali che fine hanno fatto?

Koblet69 3 mesi fa su tio
Risposta a Serpillo
togliere gli anziani dalla circolazione stradale? Dopo i 70 anni fare 1 volta all'anno un giro in auto accompagnato da un esperto esami per controllare l'idoneità alla guida, mica fare quelle ridicole visite mediche!

F/A-19 3 mesi fa su tio
Risposta a Serpillo
Scusami tanto ma io circolo parecchio e di anziani che creano pericolo per se stessi e per gli altri ne incontro tanti. Dal contromano in un senso unico al circolare in mezzo alla strada fino all’età cose meno gravi come far via la fiancata contro ad un muro o tirar giù qualche paletto. Non parliamo poi dei ciclisti, tra i più egoisti e strafottenti utenti della strada oltre che non rispettare ne i semafori rossi e non usare le piste ciclabili a loro disposizione. In certe strade ci si mette tempo a superarli e quando arrivi ad un semaforo cosa fanno questi de fi c’è n ti? Si rimettono in prima fila così che costringono tutte le auto ad ulteriori colonne e sorpassi azzardati.

JR89 3 mesi fa su tio
Corsi obbligatori per imparare a usare il cwrvello

randi.moro 3 mesi fa su tio
Iniziate a togliere i monopattini dalle strade ed in modo particolar dai marciapiedi!

Thinks 3 mesi fa su tio
Risposta a randi.moro
Quanto si vede le mentalità retrograda della gente che non accetta nuove idee x la mobilità nelle città. Dovresti farti un giro nelle metropoli più moderne del pianeta, poi vedresti come si sposta la gente, con mezzi futuristici x noi, mezzi dalle forme più fantastiche, ma x loro una quotidianità ormai consolidata!

Jacko67 3 mesi fa su tio
Per favore redazione, lasciate commentare le notizie importanti, non queste …

Meck1970 3 mesi fa su tio
O tutti o nessuno ..... le spese per ognuno li paghi poi l'USTRA ..

MauriMan21 3 mesi fa su tio
Ma smettetela, così per far guadagnare ancora qualcuno! Dai, chi non è capace di andare in bici se ne stia casa. Tra un po fanno anche il corso per come camminare…

adri57 3 mesi fa su tio
Sono 60 anni che vado in bici. I corsi se li facciano loro!

ber68 3 mesi fa su tio
soldi

Disà 3 mesi fa su tio
per logica un mezzo a motore dovrebbere avere una licenza di circolazione visto che fanno 25 km/h o anche 45 , sul fatto che al posto delle piste ciclabili abbiamo un tratteggio colorato su cantonali ad altissimo transito stendiamo un velo pietoso ....

Baxy91 3 mesi fa su tio
Vietate le biciclette sulle strade strette del cantone Ticino e che possano circolare solo se esiste una corsia ciclabile apposita come fanno in qualsiasi posto affollato/stretto nel mondo dove la società è un po’ più avanzata. Insomma c’è un motivo che ci sono più deceduti per incidenti con la bici in Ticino piuttosto che in città enormi.. no??

comp61 3 mesi fa su tio
Lo trovo corretto, soprattutto per chi non ha nessuna patente o per chi magari ha solo quella dell’ auto. O per chi in generale non guida un mezzo a motore a 2 ruote. Un buon corso con un buon maestro può insegnare molto.

Y2KBug 3 mesi fa su tio
Risposta a comp61
È il corso ovviamente a pagamento, per sostenere così il parente del politicante di turno che verrà assunto per fare l’esperto o detto tale in una fantomatica scuola guida dove si insegnerà a stare in equilibrio sulle due ruote! Geniale 🧞‍♀️🧞‍♂️

adri57 3 mesi fa su tio
Risposta a comp61
Annunciati subito!! Se qualcuno si presenta, lo metto sulla bici poi inizio a ridere a crepapelle!

comp61 3 mesi fa su tio
Risposta a adri57
non avendo una ebike non ho bisogno del corso! ahahah

comp61 3 mesi fa su tio
Risposta a Y2KBug
se compri una ebike da 5k chf il corso a pagamento non é evidentemente un problema

blitz65 3 mesi fa su tio
USTRA IMPARA PRIMA E GESTIRE CANTIERI

leopold 3 mesi fa su tio
Risposta a blitz65
tu invece potresti imparare a scrivere

francox 3 mesi fa su tio
Una buona parte degli infortuni degli anziani capitano in bagno. Quindi ci vuole un corso per fare la doccia? Pori nüm...

WhatwrongCH 3 mesi fa su tio
A dimenticavo: Servirebbero corsi anche per chi va in Skate, Roller Shoes, monopattino, pattini e soprattutto i tricicli. Non dimentichiamo il corso per andare al gabinetto: per l’anziano è un momento ad alto potenziale infortunistico.

Baxy91 3 mesi fa su tio
Risposta a WhatwrongCH
Hai reso l’idea 🤣

Lello 3 mesi fa su tio
sarebbe già un bel passo mettere il casco obbligatorio

Thinks 3 mesi fa su tio
Risposta a Lello
Perché quando cadono lo fanno con la tua testa?... Sempre a fare i tutori con obblighi e divieti pensando che la gente non sia in grado di intendere e volere...

Lello 3 mesi fa su tio
Risposta a Thinks
no,ma i costi per mettergliela a posto li fanno con i soldi.delle.casse malati che poi aumentano e forse anche te ti lamenti,e vedendoli in giro come satelliti mi viene molto il dubbio che siano in grado di intendere

Thinks 3 mesi fa su tio
Risposta a Lello
Ah già perché quei 4 gatti sprovveduti che cadono di testa senza il casco sono la causa degli aumenti delle casse malati... Se x caso lavori nelle assicurazioni, fossi in loro obbligherei la gente a vivere tutta la vita in un letto dentro un bunker, così sono sicuri di non risarcire nessuno arricchendosi come già succede, prendendo x i fondelli la popolazione in nome della sicurezza...

Lello 3 mesi fa su tio
Risposta a Thinks
vedo che sei uno di quelli svegli,divertiti con il vento nei capelli

Thinks 3 mesi fa su tio
Risposta a Lello
Lello... Mi spiace x te, ma uno dei miei hobby è la moto da cross elettrica, e mi diverto nei sentieri di alta montagna molto impegnativi, utilizzo il casco integrale (quelli veri), di sicuro meglio dei caschetti in polistirolo dei ciclisti, che comunque se x loro sfortuna cadono di testa su un cordolo a spigolo vivo sulle strade, come vanno di moda oggi, si aprono la testa in due.... Saluti

John Wayne 3 mesi fa su tio
Scommettiamo NON a gratis? Dovrebbe essere compito di chi vende il mezzo, come fa il concessionario che ti vende l'auto, a renderti attento o formarti facendo un giretto assieme a te. Sarà, ma ho comperato la e-bike ed il venditore mi ha fatto vedere tutto, non ho capito come partire in modo assistito in salita, sono tornato e mi ha fatto vedere ancora la procedura. E faccio notare che per i minorenni è obbligatoria la patente del motorino per guidare la e-bike. Anche sugli sci gli spericolati causano incidenti ma nessuno ha mai imposto o suggerito corsi per sciare!!

Koblet69 3 mesi fa su tio
Risposta a John Wayne
Perché, imparare a guidare un'auto é gratis?

Sciguetto 3 mesi fa su tio
A quando multe per tutti quelli che se ne sbattono di segnaletica e rispetto per gli altri?

DS 3 mesi fa su tio
una patente tipo ciclomotori o categoria F? non sarebbe opportuno?

WhatwrongCH 3 mesi fa su tio
Fare un corso per poter continuare a pedalare? Cara USTRA, andate tutti a veleggiare….

Pincopallinopinco777 3 mesi fa su tio
e quelli a piedi nessun altro corso in programma magari pit stop a 50 anni col 3%0 D ALCOOL

Koblet69 3 mesi fa su tio
Risposta a Pincopallinopinco777
E ma allora così è torna ai tempi del covid, nn girerà quasi più nessuno
NOTIZIE PIÙ LETTE