Cerca e trova immobili

SVIZZERAL'odio corre sul web: «In un anno segnalati 163 contenuti razzisti»

21.03.23 - 10:02
La Commissione federale contro il razzismo traccia un bilancio della piattaforma di segnalazione a un anno dalla sua attivazione.
Deposit
L'odio corre sul web: «In un anno segnalati 163 contenuti razzisti»
La Commissione federale contro il razzismo traccia un bilancio della piattaforma di segnalazione a un anno dalla sua attivazione.

BERNA - L'ostilità corre sul web. E i discorsi d'odio trovano terreno fertile tra i commenti di Facebook e dei media online (e noi di Tio.ch ne sappiamo qualcosa...). Per monitorare questa piaga della società moderna il 30 novembre del 2021 la Commissione federale contro il razzismo (CFR) aveva deciso di creare una piattaforma di segnalazione per i discorsi d'odio.

E oggi la stessa CFR ha tracciato un primo bilancio a un anno dall'attivazione. «Nel complesso sono stati segnalati 163 contenuti razzisti, perlopiù espressione d’odio contro i neri o genericamente xenofobi», sottolinea la Commissione, precisando che quasi un quarto di questi contenuti «sono penalmente rilevanti».

 

Media online, poi social - Tra i canali, occupano di gran lunga il primo posto gli spazi riservati ai commenti dei lettori sui media online (59), seguiti da Facebook (41) e Twitter (23).  «Finora - sottolinea la CFR - pochissime segnalazioni si riferiscono a Instagram, YouTube o TikTok.

Otto denunce - Quasi un quarto delle 163 segnalazioni sono risultate penalmente rilevanti. «Di queste - precisa ancora la Commissione - otto sono state denunciate alle autorità di perseguimento penale. Le altre o non avevano alcuna relazione con la Svizzera o l’account su cui erano state pubblicate era stato nel frattempo cancellato oppure si trattava di reati perseguibili soltanto tramite la denuncia della persona danneggiata». 

 

COMMENTI
 

Kelt 11 mesi fa su tio
Mah signori, non ho, per motivi anagrafici e di scarso interesse, alcun social. Posso immaginare però che valgano le regole della carta stampata e della buona educazione. Ritengo che ci sia un sacco di gente che scambia l'esprimere un pregiudizio e un'offesa con l'esprimere un'opinione. Cioè nella loro testa, il fatto di pensare una cosa, gli fa ritenere che essa si configuri come opinione. Non è così, e non è così nemmeno per la legge. Se io dico/scrivo: "Non mi fido di Carlo", è un opinione. Se scrivo: "vorrei tanto sapere dov'era Carlo quel giorno" è un pensiero allusivo (è comunque un'opinione). Va ancora bene. Se scrivo "E' stato sicuramente Carlo perché al suo paese son tutti ladri e lo è anche lui" è diffamazione, che ci piaccia o meno. Non mi sembra poi così complicato p.s. ovviamente sostituite Carlo con la categoria di persone che volete

Popi 11 mesi fa su tio
“E noi di tio.ch ne sappiamo qualcosa…” mi si spezza il cuore, poveri elitisti…

Tao2023 11 mesi fa su tio
Parlo per esperienza vissuta sui media online, durante il covid avevo le mie riserve riguardo ai vaccini: sono stato denigrato tacciato per no-vax, sono stato accusato di appartenere alla setta dei no-vax, di essere un complottista ecc.. Ora la guerra in corso che odio profondamente da entrambe le parti mi auguro che si arrivi presto alla pace o al dialogo, anche in questo caso sono stato tacciato di essere un putiniano perché voglio la pace. Tutto questo non mi tocca più perché non importa. quello che pensa la gente di me. Sono contento di non essere su Facebook

Bric&Brac 11 mesi fa su tio
Risposta a Tao2023
Probabilmente ha esagerato o rotto gli zebedei con commenti di quella, che come dice lei setta. Non ho mai letto insulti da parte di chi si è vaccinato, ma sono stato ripreso volgarmente da un andicappato in sedia a rotelle evidentemente suo "collega".

fracassi 11 mesi fa su tio
si chiama censura democratica, la stessa democrazia della libertà di parola 😂 che bella la democrazia che mai è esistita ma è un termine inventato per il pollame

Balin 11 mesi fa su tio
Risposta a fracassi
👍🏻

UtenteTio 11 mesi fa su tio
Direi di fare una petizione per eliminare tutti quei film e telefilm razzisti, da Via col Vento a Banfi fino a Pozzetto. Tra un po' basterà negare l'esistenza del covid per essere tacciati di xenofobia, o andare contro le quote femministe per finire in pretura.

Bric&Brac 11 mesi fa su tio
Risposta a UtenteTio
Già mi hanno tolto i Moretti, adesso basta

M.S. Ticino 11 mesi fa su tio
Solo 163?

medioman 11 mesi fa su tio
Risposta a M.S. Ticino
Per questo tio blocca quasi tutto 😁
NOTIZIE PIÙ LETTE