BERNASvizzera tedesca: si vota in otto cantoni

27.11.22 - 11:07
Una dozzina gli oggetti a carattere locale. Fra questi, assistenza al suicidio, obiettivi climatici e modelli fiscali.
deposit
Fonte ats
Svizzera tedesca: si vota in otto cantoni
Una dozzina gli oggetti a carattere locale. Fra questi, assistenza al suicidio, obiettivi climatici e modelli fiscali.

BERNA - In otto cantoni di lingua tedesca si vota oggi su una dozzina di oggetti a carattere locale. Fra questi, assistenza al suicidio, obiettivi climatici e modelli fiscali.

Nel Canton VALLESE si vota sulla legge sulle cure palliative e sulla disciplina della pratica del suicidio assistito nelle istituzioni. In particolare, la questione è se gli ospedali e le case di cura vallesane possano continuare a rifiutare l'eutanasia in futuro, o se debbano fornirla. Inoltre, sarà messo ai voti un aumento degli assegni familiari.

A BASILEA CITTÀ si deciderà sull'"iniziativa per la giustizia climatica" rosso-verde e su un controprogetto di minore portata del Gran Consiglio. L'iniziativa chiede che l'obiettivo dell'azzeramento delle emissioni di gas serra venga applicato già a partire dal 2030, mentre il controprogetto vorrebbe ancorare l'obiettivo al 2037. Il governo aveva proposto come obiettivo il 2040. A livello federale, è stato fissato il 2050.

Nel canton ZURIGO, in futuro dovrebbe essere possibile richiedere maggiori deduzioni per i premi di assicurazione sanitaria pagati. L'iniziativa dell'UDC richiede detrazioni più elevate rispetto al controprogetto sostenuto dal governo e dal parlamento. Se l'iniziativa venisse accettata, le perdite fiscali sarebbero stimate in circa 150 milioni di franchi ciascuna per Comuni e Cantone; se il controprogetto viene approvato, si tratterebbe di circa 45 milioni di franchi ciascuna.

A BASILEA CAMPAGNA, si vota sulla riduzione delle imposte sul reddito e sulla sostanza. L'aliquota fiscale dovrebbe essere ridotta dall'attuale 4,6 per mille al 3,3 per mille. Ciò comporterebbe una perdita fiscale annua di circa 35,6 milioni di franchi per il Cantone e di 5,5 milioni di franchi per i Comuni. La proposta è stata osteggiata dal PS e dai Verdi, che la considerano un "regalo fiscale per i ricchi".

Nel Cantone di SVITTO, la questione è se i membri del governo dovranno in futuro ricoprire una carica a tempo pieno e quindi non potranno più svolgere un secondo lavoro. Una proposta contestata dall'Associazione dei contribuenti, contrariata dal previsto aumento di stipendio da poco meno di 200'000 franchi attuali a 250'000 franchi.

Nei GRIGIONI è in discussione una riforma giudiziaria che vedrebbe tribunale cantonale e il tribunale amministrativo fusi in un unico Tribunale d'appello. Con un costo di quasi 30 milioni di franchi svizzeri, la Corte avrebbe una sede adeguata al suo status.

Nel Cantone di NIDVALDO si voterà per la costruzione di una strada di alleggerimento nel capoluogo di Stans. Gli elettori dovrebbero approvare un prestito di 18,8 milioni di franchi.

Nel Canton TURGOVIA, gli elettori decideranno su un prestito di 16,3 milioni di franchi svizzeri per l'ampliamento della scuola cantonale di Frauenfeld.
 
 

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE