Immobili
Veicoli

VAUDPer sei mesi senza stipendio, né disoccupazione, né aiuti sociali

09.05.22 - 23:00
Una 30enne svizzera ha dovuto chiedere aiuto a parenti e amici quando è stata licenziata e lasciata senza un centesimo
Depositphotos (ArturVerkhovetskiy)
Fonte 20 Minutes
Per sei mesi senza stipendio, né disoccupazione, né aiuti sociali
Una 30enne svizzera ha dovuto chiedere aiuto a parenti e amici quando è stata licenziata e lasciata senza un centesimo

LOSANNA - Prima è finita in malattia a causa di un diverbio con una collega, poi è stata licenziata. Una 30enne svizzera, residente a Losanna, è rimasta da dicembre 2021 senza stipendio, senza disoccupazione e senza aiuti sociali. Per sua fortuna è stata aiutata da amici e famiglia e, finalmente, oggi vede la luce in fondo al tunnel.

Scaduto il termine massimo del periodo di tutela di sei mesi contro il licenziamento in caso di malattia o infortunio, è stata lasciata a casa dalla catena di farmacie in cui lavorava in qualità di assistente. Nello stesso momento, l'assicurazione ha smesso di pagarle gli aiuti.

Avrebbe dovuto avere accesso alla disoccupazione, ma il Servizio per l'impiego del canton Vaud ha giudicato dubbio questo suo diritto, in quanto al terzo anno di un corso di formazione non approvato dall'Ufficio regionale di collocamento. Ciliegina sulla torta: alla trentenne sono stati negati anche gli aiuti sociali.

Perciò, per sei mesi, ha chiesto aiuto ad amici e parenti che l'hanno sostenuta fino a oggi. Raggiunta da 20 Minutes, la losannese ha affermato: «grazie all'avvocata Flore Primault, il mio vecchio datore di lavoro mi verserà tre mesi di stipendio alla fine del mese di maggio. Inoltre ho trovato un nuovo lavoro. Inizio martedì».

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SVIZZERA