Immobili
Veicoli
Ti Press (archivio)
SVIZZERA
20.01.2022 - 07:400

Manutenzione stradale: la Comco indaga in Romandia

Nuovo sospetto di un cartello sugli appalti: quattro imprese sotto inchiesta.

BERNA - La Commissione della concorrenza (COMCO) ha aperto una nuova inchiesta su dei possibili accordi nel settore della manutenzione stradale. Essa ha effettuato delle perquisizioni presso varie imprese in diversi cantoni romandi.

La COMCO dispone di indizi secondo i quali quattro imprese dei cantoni di Friburgo, Giura, Neuchâtel e Vaud avrebbero concluso degli accordi sugli appalti. Queste imprese sono sospettate di avere coordinato le loro offerte e i prezzi per le commesse pubbliche riguardanti la manutenzione delle strade (rivestimento del manto stradale e trattamento dello strato superficiale) durante diversi anni. L’inchiesta esaminerà se esistono effettivamente delle limitazioni illecite alla concorrenza. Una tale inchiesta dura in genere circa due anni.

Se gli offerenti si accordano sul prezzo dell’offerta che intendono presentare e per stabilire a chi dovrebbe essere attribuita una commessa pubblica o privata, essi concludono degli accordi sugli appalti che sono illegali ai sensi della Legge sui cartelli. Gli accordi sugli appalti aumentano i prezzi, rendono le imprese inefficienti e inibiscono l'innovazione. Essi gravano quindi sull'economia e sul settore pubblico. Nel corso degli ultimi anni la COMCO ha condotto diverse inchieste riguardanti i cartelli sugli appalti.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-18 16:14:01 | 91.208.130.89