Tamedia
SVIZZERA
29.01.2021 - 16:590

SRF risparmia sulla cultura: saltano nove posti

L'azienda sta pianificando vari aggiustamenti alla sua programmazione culturale

BERNA - La radiotelevisione svizzera di lingua tedesca SRF adotta una serie di misure di risparmio nella sua offerta culturale, che porteranno alla soppressione di nove impieghi. Di questi, 3,6 posti a tempo pieno saranno soppressi tramite licenziamenti.

La portavoce di SRF, Andrea Wenger, ha precisato all'agenzia Keystone-ATS che nel dipartimento della cultura saranno eliminati venti posti, ma ne saranno creati altri undici, tutti a tempo pieno, per sviluppare nuove offerte.

L'azienda sta pianificando vari aggiustamenti alla sua programmazione culturale, con lo spostamento di alcuni programmi, la soppressione di altri e la riduzione del numero di registrazioni di concerti. Parallelamente saranno sviluppate nuove offerte nei settori della conoscenza, dei documentari, della filosofia, della narrativa e del reportage culturale, precisa SRF in una nota.

L'azienda motiva la scelta con il calo delle entrate pubblicitarie e la necessità di risparmiare 16 milioni di franchi. Inoltre, l'emittente vuole ridistribuire altri 52 milioni di franchi entro la fine del 2022.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 02:28:56 | 91.208.130.87