Keystone
SVIZZERA
27.10.2020 - 20:270

Scarpe di King Roger in tv: fu pubblicità occulta

Il caso risale allo scorso luglio, durante la trasmissione "Sportpanorama Plus" della SRF

BERNA - Il programma "Sportpanorama Plus" della tv SRF ha violato il divieto di pubblicità in un'intervista con la star del tennis Roger Federer. L'organo di mediazione della SSR per la Svizzera tedesca ha approvato il relativo reclamo.

Nel programma andato in onda il mese di luglio era visibile il logo delle nuove scarpe sportive dell'asso del tennis chiamate "The Roger". Stando a una nota dell'organo di mediazione, un telespettatore ha inoltrato il reclamo chiedendo: «Dov'è la linea di demarcazione tra il servizio pubblico e l'interesse personale?»

In una presa di posizione i redattori responsabili avevano sottolineato la «situazione straordinaria dell'intervista». Il motivo è che il talk show con Federer e l'atleta di triathlon Nicola Spirig si è dovuto svolgere, per questioni di tempo, nello stesso studio dove si era tenuto il lancio del nuovo modello di scarpe.

Da notare che l'ex numero uno del tennis è comproprietario di "On", marchio con il quale ha sviluppato le proprie scarpe. Anche la Spirig è sotto contratto con la società.

I responsabili del programma sostengono di aver provato a non inquadrare le scarpe esposte e l'arredamento, ma solo dopo l'intervista si sarebbero resi conto che non era possibile nascondere i dettagli.

Pur riconoscendo le «circostanze particolari» dell'intervista, l'organo di mediazione sottolinea che, secondo la legge, è l'impressione generale che conta. E nel caso specifico questa impressione era «fortemente influenzata» dalla presenza del logo e delle scarpe. In altre parole: le spiegazioni fornite dai redattori responsabili non sono sufficienti per giustificare «il mancato rispetto delle norme legge».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 mese fa su tio
Certo che stiamo passando un momento dove queste notizie ci mettono in ansia ancor di più ;-(((((((((((((
matias13 1 mese fa su tio
Urca! Eravamo nel periodo dei problemi grassi!
Mollyy 1 mese fa su tio
Serissimi 🤦🏻‍♀️
Thedisch8 1 mese fa su tio
problemi seri...
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-12-01 19:58:43 | 91.208.130.89