Deposit
ARGOVIA
16.10.2020 - 16:150

Mancano i dati dei clienti: bar chiuso e 132 persone in quarantena

In seguito all'incapacità di fornire i dati degli avventori, il Medico cantonale ha ordinato la chiusura di un bar

BADEN - Il Canton Argovia ha ordinato la chiusura, con effetto immediato, di un bar a Baden.

Il motivo? L'incapacità di seguire le direttive legate alla pandemia di Covid-19. Infatti, il gerente del locale non è stato in grado di fornire la lista con i dati degli avventori all'Ufficio del medico cantonale, dopo che una persona, in seguito risultata positiva al coronavirus, aveva visitato il bar.

Oltre alla chiusura del locale, 132 persone sono state messe in quarantena, dato che la sera stessa la persona in questione ha messo piede anche in un altro locale della cittadina argoviese.

Lo ha annunciato oggi il Dipartimento cantonale della sanità e degli affari sociali (DGS).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Don Quijote 11 mesi fa su tio
Certo che, a leggere alcuni commenti si nota la presenza massiccia di pecore lobotomizzate disposte a portare guinzaglio e museruola!
seo56 11 mesi fa su tio
Bene!
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 20:53:44 | 91.208.130.85