Keystone
SVIZZERA
02.09.2020 - 07:590

Pedinamenti presso Credit Suisse, la Finma apre un procedimento

In almeno due casi l'istituto bancario aveva ingaggiato dei detective privati.

ZURIGO - L'Autorità federale di vigilanza sui mercati finanziari (FINMA) ha comunicato oggi di aver aperto un procedimento di enforcement nei confronti di Credit Suisse riguardo alla vicenda dei pedinamenti di ex dirigenti. In una dichiarazione scritta, il numero due bancario elvetico «prende atto» della decisione della FINMA e assicura la sua piena collaborazione al procedimento.

Credit Suisse aveva fatto pedinare da detective privati il suo responsabile della gestione patrimoniale Iqbal Khan, poi passato a UBS. Era poi emersa una seconda situazione simile, questa volta ordinata per l'ex capo del personale Peter Goerke.

Lo scandalo, venuto in seguito a galla ha portato all'addio del presidente della direzione Tidjane Thiam, così come a quello del direttore operativo (COO) Pierre-Olivier Bouée.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-03 19:55:13 | 91.208.130.85