Keystone
ULTIME NOTIZIE Svizzera
SVIZZERA
48 min
La terza dose è sempre più vicina
Swissmedic dovrebbe approvarla entro la fine di ottobre. Rudolf Hauri: «Meglio non aspettare troppo».
FOTO
SAN GALLO
10 ore
«Uccidere la propria figlia, come si può arrivare a questo?»
È un quartiere sotto choc quello che questo pomeriggio ha appreso del delitto compiuto da un padre di 54 anni.
VAUD / FRANCIA
10 ore
Uccise una prostituta, ora ha deciso di ricorrere
L'uomo era stato condannato a 30 anni di prigione per il brutale omicidio di una giovane rumena a Sullens.
SAN GALLO
14 ore
Anche il sito del Canton San Gallo nel mirino degli hacker
La pagina è stata temporaneamente inaccessibile oggi a causa di un attacco di tipo DDoS.
SVIZZERA
15 ore
Epidemia di femminicidi in Svizzera: «I numeri parlano da soli»
I casi registrati nel 2021 sono ormai saliti a 23, in crescita significativa rispetto allo scorso anno.
SVIZZERA
16 ore
Migranti maltrattati: «Siamo intervenuti»
Sospesi 14 addetti alla sicurezza dei centri per richiedenti asilo. Ma per la Sem «sono casi circoscritti»
LUCERNA
17 ore
La navigazione sul Lago dei Quattro Cantoni fatica a riprendersi
L'estate 2021 si è chiusa con un +30% rispetto al 2020. Ma risulta ancora in flessione nel confronto con il pre-crisi
SAN GALLO
17 ore
Uccide la figlia e si toglie la vita
Un 54enne e una dodicenne sono stati trovati morti in un'abitazione di Rapperswil-Jona
SVIZZERA
18 ore
«Le accuse di tortura sono false e ingiustificate»
Secondo un'indagine esterna, i diritti dei richiedenti l'asilo nei centri federali vengono generalmente rispettati.
SVIZZERA
24.08.2020 - 23:280

Un'estate da calda... a caldissima

L'estate svizzera 2020 entrerà nella top ten delle più calde degli ultimi 155 anni.

Da una prima parte con temperature nella norma si è infatti passati a un mese di agosto con parecchie giornate tropicali.

BERNA - L'estate 2020 terminerà con un’anomalia di circa 1°C rispetto alla norma 1981–2020, valore che la renderà una delle dieci estati più calde dall’inizio delle misure più di 155 anni fa. È questo il bilancio stilato con qualche giorno d'anticipo da MeteoSvizzera. La temperatura media nazionale della stagione estiva è infatti compresa tra 14 e 14.5°C,

Da un caldo moderato... - Nella prima parte dell'estate sono state poche le giornate tropicali registrate. Il mese di giugno ha fatto registrare una temperatura media nazionale di 11.8°C, valore pari alla norma 1981-2010. Pure in luglio il caldo estivo è risultato moderato a causa di condizioni meteorologiche sempre piuttosto variabili.

...a un caldo intenso - A partire dal 28 luglio, a sud delle Alpi si è poi manifestata la prima ondata di caldo della stagione con temperature massime che hanno sfiorato i 34 °C, mentre al nord hanno superato questo valore. Sempre a sud, a partire dal 6 agosto, si è verificata una seconda ondata di caldo, che ha interessato anche il nord della Svizzera dal giorno successivo. Le temperature massime giornaliere hanno superato costantemente i 30°C per un periodo di sei o sette giorni in base alla regione. Anche il 20 e il 21 agosto sono risultati tropicali in tutta la Svizzera, mentre il 22 e il 23 solamente al sud.

Agosto da record - Con una temperatura media mensile nazionale che risulterà di circa 15.5°C, valore di 1.7°C superiore alla norma 1981 – 2010, il mese di agosto terminerà come uno dei più caldi dall’inizio delle misure nel 1864. Solamente il mese di agosto del 2003 era stato molto più caldo, con una temperatura media di quasi 18 °C.

Giugno piovoso, luglio secco - Per quanto riguarda le precipitazioni, la loro somma risulta inferiore alla norma 1981–2010, soprattutto a sud delle Alpi e nel Giura. Nelle Alpi centrali e orientali e in alcune parti dell’Altopiano, invece, le precipitazioni sono state nella media o superiori a essa. In giugno i quantitativi di precipitazione erano risultati superiori alla media grazie alle abbondanti precipitazioni che si sono verificate nella prima metà del mese, mentre in luglio inferiori a essa per la maggior parte delle località. Anche in agosto a sud delle Alpi e in Vallese è piovuto molto meno della media, mentre in molte regioni le precipitazioni sono risultate più abbondanti del normale.

Giugno grigio, luglio e agosto luminosi - L’estate 2020 è risultata più soleggiata del normale nella maggior parte del Paese. A nord delle Alpi e nel Giura la durata del soleggiamento è risultata pari al 110–120% della norma 1981–2010, mentre sul versante sudalpino al 105–110%. Mentre il mese di giugno aveva fatto registrare un numero di ore di sole inferiore alla media, in luglio la durata del soleggiamento ha raggiunto più del 115% della norma 1981–2010, similmente a quanto fatto registrare dal mese di agosto (110–120% della norma).

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-19 08:57:25 | 91.208.130.85