keystone
Alcuni dei passeggeri rimpatriati
SAN FRANCISO-BERNA
12.03.2020 - 16:200

Quattro svizzeri rimpatriati dalla crociera

Erano bloccati a largo della California da mercoledì. Lo comunica il DFAE

BERNA - Quattro cittadini svizzeri bloccati su una nave da crociera al largo di San Francisco per sospetto di coronavirus sono stati rimpatriati oggi. Le autorità statunitensi hanno organizzato un volo per i passeggeri della "Grand Princess".

Anche tre cittadini tedeschi hanno potuto tornare in patria, ha annunciato su Twitter il Dipartimento federale degli affari esteri (DFAE). Il volo di rimpatrio dagli USA è atterrato a Kiev (Ucraina), dove un altro volo organizzato dalla Confederazione ha prelevato i sette croceristi.

La "Grand Princess" era sulla via di ritorno da una crociera di due settimane alle Hawaii e mercoledì della scorsa settimana è stata fermata a circa 100 chilometri dalla costa di San Francisco: un uomo di 71 anni che si era trovato sulla nave era morto dopo essere stato infettato dal coronavirus; anche altre quattro persone erano risultate contagiate.

La nave ha finalmente attraccato nel porto di Oakland martedì e un gran numero di passeggeri è riuscito a sbarcare. L'equipaggio della nave è stato posto in quarantena.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-08-15 00:56:34 | 91.208.130.89