Immobili
Veicoli

NATIONAL LEAGUELe previsioni di Grégory Christen: «Lugano e Ambrì da top-6»

16.09.22 - 07:00
Parola all'ex giocatore di entrambe le ticinesi: «A Lugano forse manca qualche elemento che svolga il lavoro sporco».
TiPress
Le previsioni di Grégory Christen: «Lugano e Ambrì da top-6»
Parola all'ex giocatore di entrambe le ticinesi: «A Lugano forse manca qualche elemento che svolga il lavoro sporco».
«L'Ambrì? I tifosi sono contenti di come si sta lavorando, il record di abbonati lo dimostra».
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE17.09.2022

LIVE

Ambrì
5 - 1
Berna
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE16.09.2022

LIVE

Friborgo
1 - 2
Ambrì
Hockey - LNA - regular season - NATIONAL LEAGUE16.09.2022

LIVE

Lugano
1 - 0
Ajoie

LUGANO/AMBRÌ - Il Ticino hockeistico attendeva questo giorno nella stessa misura in cui i bimbi attendono il giorno di Natale per scartare i doni sotto l'albero. Sì, oggi è il giorno dell'ingaggio d'inizio: in seguito al prologo di mercoledì sera fra Rapperswil e Zurigo, toccherà alle ticinesi inscenare il primo ballo con l'Ambrì che sarà di scena a Friborgo, mentre il Lugano ospiterà l'Ajoie.  

Dopo una lunga e intensa preparazione, alle amichevoli e a tante chiacchiere, da questa sera si torna dunque a giocare per i tre punti. Cosa dobbiamo attenderci? Che campionato sarà? «Con l'aumento degli stranieri lanciarsi in pronostici diventa complicato - è intervenuto l'ex giocatore di Lugano e Ambrì Grégory Christen - È un compito davvero difficile».

Ad Ambrì l'entusiasmo è alle stelle...
«È giusto che sia così. Hanno svolto una buona preparazione, nella quale i nuovi arrivati - in particolare gli stranieri - hanno già mostrato numeri interessanti. I biancoblù potranno inoltre contare su due ottimi portieri, soprattutto Juvonen dà delle garanzie importanti. L'abbiamo visto sul finire dello scorso campionato quanto questo ruolo sia decisivo: Juvonen ha portato i compagni ai pre-playoff, mentre l'infortunio di Conz nel corso della stagione è coinciso con un calo della squadra».

Per la sesta stagione di fila l'Ambrì ripartirà da... Luca Cereda.
«Ogni anno ha fatto un buon lavoro. L'importante è vedere una crescita costante e da quando ci sono lui e Paolo Duca questa c'è stata. I tifosi sono contenti e il record di abbonati la dice lunga: ad Ambrì tutti sono felici del modo in cui si sta lavorando».

Dove mettiamo i biancoblù? 
«La lotta sarà molto intensa, ma inserisco l'Ambrì al sesto posto. Penso abbia gli argomenti per "fare" il Rapperswil degli ultimi anni». 

Tutti si sono rinforzati. Non fa eccezione il Lugano...
«È una bella macchina il Lugano, alla quale sono stati aggiunti altri cavalli. Potrebbe rivelarsi un diesel e partire piano, ma se dovessero trovare la giusta alchimia, ecco che alla Cornèr Arena potremmo vederne delle belle».

Cosa manca a questa squadra per essere ai livelli di Zugo e Zurigo?
«Secondo me a Lugano mancano quei due-tre giocatori che svolgono il cosiddetto lavoro sporco. Alessio Bertaggia è partito e Julian Walker si è infortunato, due che sanno cosa vuol dire "rompere le scatole". Avere in rosa soltanto elementi forti che vogliono sempre essere sul ghiaccio non è positivo. Negli anni d'oro del Lugano c'erano i vari Aeschlimann, Näser e Fair, tutti giocatori che hanno sempre dato la priorità al bene della squadra».

Questo sarà l'anno "decisivo" per Chris McSorley?
«Reputo di sì. L'anno scorso non ha ottenuto un granché. Questa, quindi, sarà la stagione in cui dovrà dimostrare di essere ancora un allenatore al passo con i tempi. È in gamba ed intelligente, ma a Lugano è giusto attendersi un salto di qualità anche dal coach».

Un pronostico?
«Metto il Lugano al quinto posto».

CLASSIFICA
1Bienne411
2Ginevra511
3Zugo511
4Ambrì59
5Lakers59
Ultimo aggiornamento: 26.09.2022 10:18
COMMENTI
 
sergejville 1 sett fa su tio
"nel lugano solo giocatori che vogliono giocare tanto?"... ehm, patry, gerber, herburger, werder, vedova, wolf, villa, walker, stoffel e lo stesso morini, che si è sempre adattato ad ogni linea e minutaggio.
Ascpis 1 sett fa su tio
Non potevi rispondere meglio, non capisco che rosa ha guardato per dire certe cose...
Sarà 1 sett fa su tio
Da quanto ha dichiarato Domenichelli ieri sera a Fuori Gioco, il Lugano per quest'anno non si aspetta chissà che da McSorley. Almeno ufficialmente è ancora un anno di transizione...
cle72 1 sett fa su tio
Panettone a rischio?
egi47 1 sett fa su tio
Speriamo che i nostri politici riescono a capire che con la chiusura delle piste di ghiaccio, stadi e funivie, passiamo un inverno senza bisogno di restrizioni per la crisi energetica. Di questi divertimenti a gran parte della popolazione non interessa, é molto più importante non morire di fame e freddo.
Bibo 1 sett fa su tio
Che ragionamenti...
Aka05 1 sett fa su tio
E anche tornare a vivere nelle caverne..
cle72 1 sett fa su tio
Allora cambia lo sfondo della tua immagine, per essere coerente. Metti una bella isola deserta. Non un grattacielo USA, una delle nazioni più inquinanti anche nel fatto di luce e sprechi vari.
Sarà 1 sett fa su tio
Magari anche quelli che non sono interessati all'hockey potranno andare a riscaldarsi alle partite.
sergejville 1 sett fa su tio
oh signuur. Si, tutti chiusi in casa a guardare la tv.
Alex 1 sett fa su tio
Si certo...poi gli stipendi per tutti gli impiegati che girano attorno all hockey ecc...li paghi tu.....
Ascpis 1 sett fa su tio
Metti la foto della caverna dove abiti e non di un grattacielo come profilo…
Evry 1 sett fa su tio
Ragionamenti da sapientone cavernicolo....
Evry 1 sett fa su tio
Chiaro atteggiamento da anguria "veder fuosi e rosso dentro" che vive nelle grotte
Talos63 1 sett fa su tio
Se si avverassero questi pronostici, penso che sarebbero in tanti a metterci la firma …
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT