Immobili
Veicoli
Tipress, archivio
HOCKEY
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
2 ore
Vauclair ha le idee chiare: «Vogliamo competere con i migliori»
Il 42enne - recentemente diventato ds dell'Ajoie - è carico: «Sarà innanzitutto importante conoscere i giocatori».
NATIONAL LEAGUE
11 ore
Il Friborgo continua la sua marcia
Gli uomini di Dubé hanno liquidato il Berna 3-0 fuori casa. Vittorie anche per Zugo, Losanna, Rapperswil e Zurigo.
HCAP
11 ore
Vittoria in scioltezza per l’Ambrì
La truppa di Cereda ha piegato i Tigers con il punteggio di 4-0.
SERIE A
15 ore
Basta Genoa: Valon Behrami rescinde il suo contratto
Sulle tracce del centrocampista elvetico ci sarebbero diversi club della massima serie italiana.
TENNIS
17 ore
«Djokovic adesso ha un bel problema»
Strade sbarrate per il serbo? Parla Toni Nadal, zio di Rafa.
PECHINO 2022
17 ore
La Svezia convoca ben sette "elvetici"
La nazionale delle Tre Corone ha convocato Tömmernes, Brodin, Djuse, Lander, Klingberg, Krüger e Bromé.
SCI ALPINO
20 ore
Re Odermatt giù dal podio, Kilde "rosicchia" punti
Il norvegese si è imposto davanti a Johan Clarey e a Blaise Giezendanner.
NATIONAL LEAGUE
20 ore
Mano pesante del giudice: Ambühl due turni ai box
L'attaccante del Davos si era reso protagonista di una carica alla testa nei confronti di Dominik Diem.
HCAP/HCL
23 ore
Weekend fondamentale per l'Ambrì, a Lugano arriva l'Orso ferito
I biancoblù dovranno cercare di sfruttare il momento no che stanno attraversando Langnau e Davos
SCI ALPINO
1 gior
Odermatt "the best": sulla Streif può farcela
Il 24enne rossocrociato conduce con 1¦075 punti, 390 lunghezze di vantaggio su Aleksander Kilde (685).
COPPA ITALIA
1 gior
Lecce battuto, la Roma si regala l'Inter
I giallorossi si sono imposti 3-1 sui salentini
HCL
04.02.2021 - 08:000
Aggiornamento : 05.02.2021 - 09:48

McSorley, sette stranieri e... Morini: parla Domenichelli

«Serge? Stiamo facendo delle valutazioni. Se parlo con qualcuno non significa aver concluso una trattativa».

Il ds del Lugano si è anche espresso in merito alla solidarietà dei giocatori nei confronti del club, i quali hanno rinunciato a una parte del loro salario: «È stato un bel gesto».

LUGANO - Dopo 31 partite di National League disputate, è tempo di bilanci per il Lugano. I bianconeri hanno finora conquistato 50 punti e occupano momentaneamente la quinta posizione in classifica, tre lunghezze in più di Ginevra (47) - sceso però sul ghiaccio quattro volte in meno - Davos (47), due partite in più, e Bienne (47).

La truppa di Pelletier è reduce da cinque successi consecutivi e domenica – in casa proprio contro i seelanders – cercherà di aumentare il vantaggio nei confronti dei diretti avversari. «La squadra sta disputando un buon campionato, nonostante sia stata frenata dalle due quarantene cui ha dovuto sottoporsi in questa stagione», ha analizzato il direttore sportivo Hnat Domenichelli. «Il gruppo è rimasto unito ed è stato in grado di superare ogni difficoltà. Sul ghiaccio i risultati si vedono».

Non si può di certo dire che sia un campionato regolare... «Non avrei mai pensato che - dall'inizio della stagione a Natale - avremmo disputato soltanto 18 partite, in genere sono almeno 35. Siamo nel pieno della regular season e c'è ancora tanto da giocare. Per questo motivo voglio una squadra tonica e concentrata sul presente, senza pensare troppo a cosa succederà in futuro».

Da quando Domenichelli ha iniziato il suo lavoro da ds a Lugano – nella stagione 2019/2020 – è successo un po' di tutto, fra pandemia, campionati fermi e mercato in fermento. Il 44enne si è subito dovuto confrontare con una situazione complessa. «Diciamo che le giornate non sono mai state vuote. Stiamo cercando, come tutti, di mettere sul ghiaccio la squadra più competitiva possibile con le condizioni che ci sono».

Nei giorni scorsi è circolata la voce di un contatto fra il ds bianconero e McSorley, con l'ipotesi che quest'utimo potrebbe approdare a Lugano. «Non nascondo di aver contattato McSorley durante il periodo natalizio, volevo capire se le sue intenzioni fossero di andare a Berna. La situazione con Serge e il suo staff è la stessa dello scorso anno, il contratto è annuale ed è inevitabile che ci siano dei colloqui. Attualmente stiamo facendo delle valutazioni e una decisione verrà presa alla fine della stagione. Da quando ho iniziato questo lavoro sono stato costantemente in contatto con giocatori, allenatori e agenti. Se parlo con qualcuno non significa aver concluso ogni volta una trattativa».

Intanto nella giornata di ieri i giocatori e lo staff tecnico hanno deciso di rinunciare a una quota importante della loro retribuzione salariale, per fronteggiare la crisi legata al Covid-19. «I giocatori hanno voluto aiutare la società in questo momento difficile ed è stato un bel gesto di solidarietà. Tutti i dipendenti hanno poi partecipato a questa iniziativa. C'è molta coesione all'interno del gruppo». 

È stata anche recentemente presa la decisione di aumentare a sette il numero degli stranieri in pista – a partire dalla stagione 2022/2023 – e le licenze svizzere saranno valide solo per gli Under 22. Se non dovessero esserci ripensamenti, fra due anni la realtà sarà diversa. «In questo contesto cambia un po' tutto, dalla strategia al budget, passando per i giocatori in scadenza. Stiamo parlando di una situazione in cui l'hockey svizzero cambierà da un giorno all'altro. L'esempio più concreto è quello di Giovanni Morini, arrivato a Lugano a 14 anni e in Ticino da dieci. Se non dovesse diventare svizzero entro il 2022, dovrà con tutta probabilità giocare in qualità di straniero...». 

HOCKEY: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Evry 11 mesi fa su tio
Complimento a Hnat per la sua correttezza e operato di alta qualità. Grazie e avanti cosi. 7 stranieri, ebbene i vantaggi e svantaggi per me sulla bilancia a pari peso, bisognerà valutare ancora più profondamente le consequenze per i nostri giovani, auguri
Nano10 11 mesi fa su tio
Con questa assurda decisione nel futuro torneremo mediocri internazionalmente 😡
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-01-22 09:49:05 | 91.208.130.86