Cerca e trova immobili

FCLIl Lugano torna (finalmente) alla vittoria in campionato

27.11.23 - 07:00
La formazione bianconera ha colto un roboante successo contro l'Yverdon lontano dalle mura amiche.
Freshfocus
Il Lugano torna (finalmente) alla vittoria in campionato
La formazione bianconera ha colto un roboante successo contro l'Yverdon lontano dalle mura amiche.
I ticinesi torneranno in campo giovedì sera contro il Bodo/Glimt lontani dalle mura amiche.
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Dopo tre sconfitte consecutive – calcolando anche il match di Conference League contro il Bruges – e una vittoria in campionato che mancava addirittura dallo scorso 30 settembre contro il WInterthur (3-1) - il Lugano ha espugnato il campo dell'Yverdon con il punteggio di 5-0, in occasione del match valido per la 15esima giornata di Super League.

In precedenza i bianconeri erano infatti caduti nell'ordine contro Servette (0-1), Grasshopper (1-2), Losanna (1-3) e Zurigo (0-3) e in mezzo avevano colto un pareggio con lo Young Boys (1-1). I numerosi impegni, sia in Conference League - con la fase a gironi giunta al quarto turno - e in Coppa Svizzera - dove la truppa del Crus si è qualificata per i quarti di finale, dove affronterà il Basilea - non hanno di certo aiutato la squadra a essere più concreta in Super League. In ogni caso il gruppo è attualmente in salute e ha dimostrato con cinque reti all'attivo e lontano dai propri tifosi, di essere in grado di mantenere alta la concentrazione per 90' e di poter sfoderare ancora una volta prestazioni di alto livello.

Per la cronaca la formazione bianconera ha piegato gli uomini di Mangiarratti grazie alla doppietta realizzata da Celar (59' e 62'), così come alle reti di Hajdari (57'), Hajrizi (74') e Babic (91'). In virtù di questa affermazione i ticinesi – che torneranno in campo giovedì sera in Europa contro il Bodo/Glimt – contano 19 punti e hanno scavalcato in classifica proprio i rivali di giornata (17), che sono però scesi in campo una volta in più. Conduce la graduatoria lo Zurigo con 30 punti, due lunghezze di vantaggio sull'YB (28) e sul Servette (28), con i bernesi che hanno però disputato una partita in meno. Chiudono Basilea (11) e il fanalino di coda Stade Lausanne (10).

Nello stesso tempo fra i cadetti il Bellinzona ha colto un importante successo casalingo, liquidando il Baden 3-1. Per la compagine granata – settima della graduatoria (17 punti) – sono andati a segno Mahmoud (17'), Mihajlovic (33') e Pollero (54'), mentre per gli ospiti Giampà (22') ha siglato il gol della bandiera. Dal canto suo il Sion è saldamente in vetta (32), inseguono Thun (30) e Stade Lausanne (20). Nei bassifondi stazionano sempre il Baden (16) - al nono rango - e lo Sciaffusa al decimo (11).

 

COMMENTI
 

angelina 2 mesi fa su tio
forza bianconeri

Heinz 2 mesi fa su tio
Ho visto un quarto d'ora della partita, siamo a livello di campionato interparrocchiale .... imbarazzante !!

cama70 2 mesi fa su tio
Risposta a Heinz
io ho guardato ieri sera il derby d' italia...mi sono risvegliato a mezzanotte....un tiro in porta per parte in 95 minuti di gioco
NOTIZIE PIÙ LETTE