Cerca e trova immobili
Il Lugano manca il sorpasso, ma il suo bomber è una garanzia

FCLIl Lugano manca il sorpasso, ma il suo bomber è una garanzia

20.03.23 - 20:03
I bianconeri occupano la terza posizione della graduatoria con 35 punti, mentre Celar è terzo nella classifica dei cannonieri (12 reti).
Ti-press (Samuel Golay)
Il Lugano manca il sorpasso, ma il suo bomber è una garanzia
I bianconeri occupano la terza posizione della graduatoria con 35 punti, mentre Celar è terzo nella classifica dei cannonieri (12 reti).
La compagine sottocenerina tornerà in campo il prossimo 2 aprile sul campo del GC, dopo la sosta dedicata alla Nazionale svizzera.
Calcio - Super League19.03.2023

LIVE

Lugano
1 - 1
Servette
CALCIO: Risultati e classifiche

LUGANO - Il Lugano ha pareggiato 1-1 davanti ai propri tifosi contro il Servette la sfida del 25esimo turno di Super League. La truppa di Mattia Croci-Torti ha avuto il merito di realizzare la rete del pareggio al 91’ con Celar, anche se si tratta senza ombra di dubbio di un’occasione sprecata per aver fallito l’operazione sorpasso in classifica, proprio sugli avversari di giornata. La formazione bianconera occupa infatti il terzo posto della graduatoria con 35 punti, una lunghezza di ritardo dai romandi (36) – andati a segno a Cornaredo con Valls al 75’ – e una di vantaggio sul San Gallo (34), battuto a sua volta 1-0 dal Winterthur (gol di Holenstein).

Per la cronaca il tecnico dei sottocenerini non ha potuto beneficiare né dei servigi di Bottani – che tornerà in campo nel prossimo turno, in quanto lamenta ancora un infortunio al polpaccio sinistro – né di quelli di Steffen, squalificato. Fra i pali è invece stato schierato Osigwe al posto di Saipi, anche lui ko. In attacco il Crus ha di conseguenza optato per gli innesti di Valenzuela, Aliseda e Macek a supporto di Celar, il quale ricordiamo è andato a segno per la 12esima volta in questa stagione. Meglio di lui hanno fatto soltanto Itten (14) e Nsamé (13).

Il Lugano – che ha colto il settimo risultato utile consecutivo, in virtù di due successi e cinque pareggi, calcolando anche il match di Coppa – tornerà sul terreno di gioco il prossimo 2 aprile in trasferta contro il GC. Tre giorni più tardi la compagine bianconera affronterà poi nuovamente il Servette nella città di Calvino, in occasione della semifinale di Coppa.

Per quanto riguarda gli altri incontri da segnalare il netto 3-0 con cui la capolista Young Boys – in vetta alla classifica con 54 punti – ha piegato il Basilea, grazie a una sontuosa tripletta di Itten. Dal canto suo il Sion di Balotelli, ultimo della graduatoria (23), si è inchinato a domicilio anche al Grasshopper (1-2). Per le Cavallette sono andati in rete Shabani e Schettine Guimaraes, mentre per i vallesani Itaitinga.

Ricordiamo che adesso il campionato si fermerà per dare spazio alle nazionali e in questo contesto la Svizzera di Murat Yakin se la vedrà contro Bielorussia (25 marzo) e Israele (28 marzo) nel quadro delle qualificazioni a Euro 2024.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
CLASSIFICA
PLPuntiWDLGFGAGDFORM
1Young Boys38772387763442WLWWW
2Lugano386520513675116LWWLL
3Servette3864181010594316WDLLW
4Zurigo3860161210534112LWWWW
5S.Gallo38571691360519WDLWL
6Winterthur38491310156071-11LLLLL
Ultimo aggiornamento: 11.06.2024 16:08
COMMENTI
 

Capra 1 anno fa su tio
Celar lo vedi anche poco, ma sempre decisivo! Bravo
NOTIZIE PIÙ LETTE