Imago
PROMOTION LEAGUE
26.08.2021 - 19:530

Aeby è il nuovo mister del Bellinzona

Aeby torna a graffiare all’ombra dei castelli: firmato un biennale

Ufficializzato il cambio in panca: Aeby è granata.

BELLINZONA - Jean-Michel Aeby è il nuovo allenatore del Bellinzona. Salutato João Paiva, poco convincente nonostante i risultati ottenuti, il club granata ha deciso di affidare per i prossimi due anni la Prima squadra al 55enne, che nei prossimi giorni comincerà la sua nuova avventura al Comunale, dopo quella vissuta - da giocatore - tra il 1986 e il 1988.

Il mister ginevrino non sarà al timone del gruppo ticinese già sabato per la partita di Basilea: in attesa che la Lega ufficializzi la sua posizione, si accomoderà in tribuna.

Di seguito il comunicato del club della capitale:
“L’AC Bellinzona comunica che è stato raggiunto un accordo con Jean Michel Aeby come allenatore della prima squadra Granata. Il tecnico si aggiungerà allo staff nei prossimi giorni.

Aeby, classe 1966, ha una grande esperienza nel calcio Svizzero; come allenatore ha guidato squadre come Servette, Neuchâtel Xamax, Étoile Carouge, Bienne e Yverdon. Lo scorso anno ha portato proprio l’Yverdon alla promozione in Challenge League.

Non si può dimenticare la sua carriera in campo come difensore: Aeby ha vestito le maglie di Chênois, Meyrin, Servette, Losanna, Étoile Carouge, ma soprattutto la maglia Granata tra il 1986 ed il 1988. Nel 1991 ha indossato la maglia della Nazionale Svizzera maggiore in 3 occasioni. Mentre nel 1994 con la maglia del Servette ha vinto il campionato Svizzero.

Per Jean Michel si tratta di un ritorno tra le mura di Bellinzona e la società gli augura il migliore benvenuto.”

CALCIO: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-17 10:56:02 | 91.208.130.89