STL Blues
3
LA Kings
0
fine
(0-0 : 0-0 : 3-0)
STL Blues
3
LA Kings
0
fine
(0-0 : 0-0 : 3-0)
TiPress
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
NATIONAL LEAGUE
6 ore
Due anni in più di Zugo per Hollenstein
Il portiere 21enne si è accordato con i Tori per altre due stagioni.
VIDEO
CAF CHAMPIONS LEAGUE
8 ore
Portiere-assassino: sferra un violento calcio in faccia al povero attaccante
È successo nel match della Champions League africana fra Esperance Tunisi e Al-Attihad Tripoli. Guarda il video...
TENNIS
9 ore
Teichmann e Vögele subito out
Niente da fare per le elvetiche in campo a Cluj-Napoca e Courmayeur.
PECHINO 2022
10 ore
Le Olimpiadi si terranno a circuito chiuso
La guida offre versioni separate per atleti, dirigenti delle squadre, membri della famiglia olimpica e media.
GALLERY
LIGUE 1
12 ore
Follia a Marsiglia, Neymar protetto dagli scudi per battere un calcio d’angolo
Spettacolo indecoroso durante il match di Ligue 1 giocato a Marsiglia.
HCAP
15 ore
L'Ambrì perde McMillan e Dal Pian
I due attaccanti si sono infortunati nel corso del match giocato sabato a Friborgo
TENNIS
15 ore
Australian Open, porte aperte anche ai non vaccinati
Le indiscrezioni del New York Times smentiscono le precedenti dichiarazioni delle autorità
AUTOMOBILISMO
17 ore
Marciello, podio e campionato ancora aperto
Si è svolto il penultimo appuntamento dell'Adac GT Masters presso il tracciato di Hockenheim
NATIONAL LEAGUE
21 ore
Lugano troppo superficiale, Ambrì solido ma sterile
Nel fine settimana appena trascorso HCL e HCAP non hanno raccolto sorrisi.
FORMULA 1
1 gior
Verstappen vince e allunga, Hamilton a -12
L’olandese ha vinto il GP degli Stati Uniti, 17esimo appuntamento del Mondiale. Secondo Hamilton
SUPER LEAGUE
13.07.2021 - 09:450
Aggiornamento : 13:20

«Fare calcio non è come giocare con le figurine. Il mercato? Nessuno è incedibile»

Il presidente del Lugano Angelo Renzetti guarda avanti: «De Souza? Discorso chiuso per sempre».

LUGANO - Euro2020 è alle spalle, il calcio nostrano sta per tornare. Domenica 25 luglio - giorno in cui a Cornaredo si giocherà Lugano-Zurigo - sarà già tempo di Super League. Quelle appena trascorse sono state settimane a dir poco movimentate in riva al Ceresio, con Angelo Renzetti vicinissimo al passo d'addio. Prima della clamorosa marcia indietro.  

Una storia (o meglio una telenovela) della quale il numero 1 bianconero preferisce non parlare più. «No, lasciamo stare. Mi ha lasciato solo problematiche questa storia. Se a pochi giorni dal via del campionato non abbiamo ancora una rosa definita, la causa è proprio questa. Certa gente pensa che operare nel calcio sia uno scherzo, ma non è come giocare con le figurine. Fare calcio è un'altra cosa. Thyago Rodrigo De Souza? È un discorso chiuso per sempre». 

Dopo quanto successo, alla sua porta hanno bussato altre cordate?
«Cordata è una brutta parola. Ci stiamo guardando in giro, come sempre d'altronde, ma teniamo tutto sotto traccia. Non vogliamo fare altre figuracce. Ora sono io il presidente, poi vedremo...».

Meglio pensare al presente. Cosa dobbiamo attenderci dal mercato?
«Il problema attuale è che facciamo molta fatica a piazzare i nostri giocatori. Le idee ci sono, ma non possiamo concludere nulla poiché prima dobbiamo cedere. Non è una situazione ideale a due settimane dall'inizio del campionato». 

Baumann e Sabbatini sono soltanto due nomi dei quali nelle scorse settimane si è parlato molto. Chi partirà?
«Stiamo cercando di piazzare coloro che dispongono di uno stipendio alto. Nessuno è incedibile. Per Sabbatini si erano fatte vive un paio di squadre, ma ora diciamo che tutto si è spento. Credo che per le primissime partite del campionato la squadra non muterà molto».

Come si sta ambientando Abel Braga? 
«È una persona con molta esperienza. Non è un novellino. È interessato a tutto. Il calcio svizzero non è un problema, ha talmente tanta esperienza che non ci metterà molto a capire la nuova realtà». 

Tra le tante battaglie degli ultimi mesi, Angelo Renzetti ha dovuto combattere la più importante: quella contro il Covid-19. Ora come sta? 
«A livello di salute faccio sempre fatica. Questo era proprio uno dei motivi per i quali volevo trovare una soluzione per togliermi un bel peso. Ma così non è stato: ogni giorno sono alla ricerca di nuove energie, ma è tutt'altro che scontato».

Chiusura sull'Europeo. 
«L'Italia ha meritato facendo quel che nel calcio moderno conta di più: creare un gruppo, giocare con un'idea chiara in un ambiente sano. Senza dimenticare la mano di un Roberto Mancini semplicemente straordinario. Complimenti all'Italia». 

CALCIO: Risultati e classifiche

TiPress
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
RobediK71 3 mesi fa su tio
Gia ma sapeva dov’era Lugano e la Svizzera ?
uriah heep 3 mesi fa su tio
Bravo Presidente ! A Lugano hai fatto miracoli !! Andiamo avanti !!👍👍👋👋
cle72 3 mesi fa su tio
Grande presidente!
seo56 3 mesi fa su tio
Sarà molto difficile 🤣🤣🤣
Diablo 3 mesi fa su tio
@seo56 Ciao povero . Che triste vita che hai ti mando un grande abbraccio
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-10-26 05:34:53 | 91.208.130.86