keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
+12
CALCIO
Risultati e classifiche
ULTIME NOTIZIE Sport
LIGA
2 ore
Messi spaventa il Barça: l'addio è possibile
La Pulce ha interrotto le trattative per il rinnovo contrattuale con i blaugrana
FORMULA 1
6 ore
Verstappen non ci sta: «Tempi bugiardi»
Il pilota della Red Bull è fiducioso in vista del GP d'Austria: «Ho trovato il ritmo giusto»
MOTO GP
15 ore
Quartararo accusato di aver violato le regole sui test
Il pilota francese è finito sotto inchiesta per presunte irregolarità nei test pre stagionali
HCAP
17 ore
L'Ambrì abbraccia Nättinen: «Scommessa interessante»
Il ds biancoblù Paolo Duca: «È giovane e affamato. Mi auguro che riesca a esprimere tutto il suo potenziale»
FOOTBALL AMERICANO
17 ore
Razzismo & Usa: i Redskins devono cambiare nome
Sponsor e aziende spingono: la parola "Redskins" è considerata offensiva nei confronti degli indiani d'America
SUPER LEAGUE
18 ore
Il Lugano premia ulteriormente la disciplina dei propri abbonati
I bianconeri hanno deciso di introdurre un sorteggio che permetterà ad alcuni fortunati di guardare il match a Cornaredo
HCL
19 ore
L’HCL per la tutela e la difesa degli animali
Loeffel: «Spero fortemente che i nostri tifosi prendano contatto con i responsabili dell’ATDA per l’adozione di Blacky»
HCAP
20 ore
Colpo Ambrì: il nuovo straniero è Julius Nättinen
Nella scorsa stagione l'attaccante 23enne si è laureato miglior realizzatore del campionato finlandese
SUPER LEAGUE
21 ore
Il Lugano ci crede: «L'YB è forte ma non partiamo sconfitti...»
Mister Jacobacci è carico in vista della trasferta di Berna: «Bottani? È un peccato averlo perso»
COPPA SVIZZERA
1 gior
Niente Europa per la vincitrice della Coppa
Al suo posto verrà ripescata la quarta classificata di Super League. Si tratta di una buona notizia per il Lugano
SUPER LEAGUE
29.06.2020 - 08:000
Aggiornamento : 16:57

Lo stop di Zurigo, un boccone amaro

Caduti al Letzigrund, i bianconeri dovranno ora affrontare Basilea, Young Boys e San Gallo.

Sion, Xamax e Thun sono ancora a distanza di sicurezza.

LUGANO - Rammarico. Non rabbia. E nemmeno vera preoccupazione. Pur senza “produrre” musi davvero lunghi, la sconfitta subita al Letzigrund ha lasciato il Lugano con l’amaro in bocca e con la sensazione di aver sprecato un’occasione grossa e ghiottissima. I bianconeri sanno di aver ottenuto tanto nelle primissime uscite di quest’ultima parte di stagione; sanno in ogni caso pure che fare risultato a Zurigo sarebbe stato fondamentale. 

Per i soliti motivi. Per il tanto citato morale per esempio, come anche e soprattutto per la classifica. Ingrassando ancora la graduatoria, magari con quei tre punti che sono a lungo parsi alla portata, Sabbatini e soci si sarebbero infatti garantiti un comodissimo finale di corsa. Anche un pari sarebbe a ogni modo stato prezioso: avrebbe fermato i biancoblù e fatto scivolare ancor più lontani Sion, Xamax e Thun, ovvero gli avversari da non perdere d’occhio da qui ad agosto. 

Il rammarico provato è tuttavia grande - e comprensibile - soprattutto perché Maric e soci sanno che quella di Zurigo era l’ultima gara “abbordabile” prima di un filotto terribile. Nelle prossime due settimane il Lugano giocherà infatti contro il Basilea, a Berna contro lo Young Boys, contro il San Gallo e a Lucerna. Match terribili prima della doppia sfida salvezza di metà luglio contro il Thun e a Sion. 

E affrontare tale tour de force con tutti i jolly ancora in mano non sarebbe stato male. Uno invece è già stato sprecato.

CALCIO: Risultati e classifiche

keystone-sda.ch (ALEXANDRA WEY)
Guarda tutte le 16 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
GI 3 gior fa su tio
sono pessimista, sei punti ci possono anche stare! Forza Lügan !!!
Indira69 5 gior fa su tio
Gestire meglio il turnover diventa l'arma in più,non possono giocare sempre gli stessi,lo si é visto a Zurigo,certi giocatori sono già stanchi;come terzino sinistro Jefferson é il miglior elemento in rosa,se sta bene in quella posizione non ha eguali e darebbe quella sicurezza che al momento non c'é.Ora testa a mercoledì e vediamo di fare bella figura,Forza Lugano.
Zarco 5 gior fa su tio
@Indira69 Esatto ! Li , il mister deve cambiare rotta...
Mushroom 5 gior fa su tio
Dicevano così anche prima che arrivasse il Lucerna,poi si é visto com’é andata...
seo56 5 gior fa su tio
Problemi loro...
Zarco 5 gior fa su tio
@seo56 Tuoi no di sicuro ! Te sei in prima lega ...
seo56 5 gior fa su tio
@Zarco Dove dovrebbe giocare il Lugano
Zarco 5 gior fa su tio
@seo56 Rosica ! Serie A
streciadalbüter 5 gior fa su tio
La notizia del chissenefrega.
Zarco 5 gior fa su tio
@streciadalbüter E allora non perdere tempo ....si vede che ne hai troppo !
Trasp 5 gior fa su tio
Terribile... che paura.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-07-04 14:23:07 | 91.208.130.89