Immobili
Veicoli

SERIE A«Ho pensato al ritiro, ho più risonanze che presenze»

26.05.20 - 15:04
Douglas Costa, giocatore della Juve: «È fastidioso non essere mai al top della forma»
Keystone
SERIE A
26.05.20 - 15:04
«Ho pensato al ritiro, ho più risonanze che presenze»
Douglas Costa, giocatore della Juve: «È fastidioso non essere mai al top della forma»

TORINO - Troppo spesso ai box per l'alternarsi di problemi fisici, Douglas Costa - 30 anni da compiere in settembre - ammette di aver pensato più volte di dire basta col calcio giocato.

 «Ho avuto talmente tanti infortuni che in alcuni momenti penso:"Posso ancora giocare? Vale la pena? Perché scendo in campo e mi faccio male di nuovo"», queste le parole del giocatore della Juve, che si è confessato in un'intervista a"The Player's Tribune".

«Poi però, quando guardo la Tv, capisco che questa è la mia passione e che posso giocare ancora ad alto livello - aggiunge il brasiliano - A volte scherzo con Alex Sandro e gli dico che ho più risonanze che presenze. È qualcosa di davvero pazzesco. La gente dice che ho il potenziale per essere uno dei migliori al mondo, ma gli infortuni mi frenano. Questa cosa mi dà fastidio. Ho le possibilità per essere un calciatore top, ma per colpa mia o no non posso essere nella migliore forma. Questa cosa è molto fastidiosa».

COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE SPORT