Keystone/archivio
LOS ANGELES
16.05.2020 - 23:040
Aggiornamento : 17.05.2020 - 12:33

Dramma Kobe Bryant, il pilota non aveva assunto droghe o alcool

Diramato il rapporto del coroner. Lo schianto si è verificato mentre l'elicottero viaggiava a 184 miglia orarie

A quasi 4 mesi di distanza dal terribile incidente che costò la vita alla leggenda dell'NBA Kobe Bryant e altre 8 persone - tra le quali la figlia Gianna -, è stato pubblicato il rapporto dell'ufficio del coroner della Contea di Los Angeles.

Il 50enne Ara Zobayan, pilota che guidava l’elicottero che stava trasportando Kobe e le altre persone a un torneo di basket giovanile, non aveva assunto né alcool né droghe.

Tutti i passeggeri sono morti sul colpo quando l’elicottero si è schiantato sulle colline di Calabasas, in California. La causa del decesso, per tutti, è dovuta a un trauma da forza contundente. Lo schianto si è verificato a causa di una nebbia fitta mentre l'elicottero viaggiava a 184 miglia orarie. Dall'indagine è emerso anche che l'elicottero è precipitato diverse centinaia di piedi prima dell'impatto.

SPORT: Risultati e classifiche

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-04 00:57:42 | 91.208.130.87