Hamos Meneghelli, Presidente Sezione PLR Capriasca
L'OSPITE
04.01.2021 - 20:510
Aggiornamento : 05.01.2021 - 08:10

Capriasca e voglia di cambiamento

Hamos Meneghelli, Presidente Sezione PLR Capriasca

È ormai noto a molti il clima di sfiducia politica che aleggia in Capriasca. Molti gruppi che compongono il legislativo lamentano, chi più chi meno, un malfunzionamento dell’Esecutivo e di alcuni vertici dell’Amministrazione; in particolare si fatica a condividere i modi ed i toni con cui si pongono nei confronti delle Commissioni, della popolazione e di chi la rappresenta (i Consiglieri Comunali). Con spirito propositivo vogliamo dare alla popolazione l’occasione di cambiare rotta; i tempi sono maturi, un ciclo si conclude ed un altro avrà inizio. Il prossimo aprile sarà il momento di portare nuove energie e rinnovato entusiasmo tra le fila del Municipio e del Consiglio Comunale, ma tutto questo non dovrà essere un salto nel buio, il cambiamento deve avvenire responsabilmente, facendo tesoro del bagaglio di esperienze che un partito porta con sé, mettendo in campo dei profili competenti e politicamente maturi pronti ad assumersi nuove responsabilità.

Il PLR c’è stato e a maggior ragione ci sarà anche in futuro. Il momento è propizio e da più di un anno ci stiamo preparando per rinnovare i nostri rappresentanti. Sostituire due validi Municipali non è cosa facile per nessuno, richiede coraggio e impegno. Dopo quasi nove anni di appartenenza all’esecutivo comunale Michele Lepori e Lorenzo Orsi hanno deciso di rinunciare a presentarsi per la terza legislatura; come hanno sottolineato le difficoltà nel conciliare gli accresciuti impegni famigliari e professionali con quelli della politica, li hanno spinti a condividere con il Comitato questa scelta. Due legislature di intenso lavoro che con il supporto del gruppo in consiglio comunale hanno permesso, tra le tante cose, di realizzare la pista ciclabile Canobbio-Tesserete, porre le basi per la costruzione del Ponte di Spada, lanciare il progetto scuola realizzando il secondo ciclo di scuola elementare e dare avvio alla nuova sede del primo ciclo, essere in prima linea per i progetti di sostenibilità quali il teleriscaldamento e gli impianti di energia fotovoltaica o, ancora, promuovere attivamente manifestazioni di grande interesse turistico-culturale.

Per tutto quanto fatto e per la vicinanza che hanno promesso anche in futuro al nostro partito, a nome del Comitato e del gruppo in consiglio comunale li ringrazio pubblicamente.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-22 05:39:09 | 91.208.130.89