Cerca e trova immobili

MUSICAUn cuore spezzato e una disperata ricerca di attenzioni

22.08.23 - 06:30
Sono gli elementi fondanti di "Club On Fire", singolo della britannica Jodie Lo pubblicato con la ticinese Delma Jag Records
DELMA JAG RECORDS
Un cuore spezzato e una disperata ricerca di attenzioni
Sono gli elementi fondanti di "Club On Fire", singolo della britannica Jodie Lo pubblicato con la ticinese Delma Jag Records

LUGANO - La Delma Jag Records, casa discografica indipendente ticinese, non ha paura di allargare i propri orizzonti e di andare a pescare nelle altre scene musicali. Il nuovo singolo "Club On Fire", pubblicato nelle scorse settimane, vede protagonista l'artista emergente britannica Jodie Lo.

L'incontro tra l'etichetta luganese e la giovane musicista è avvenuto tramite il format Delma Jag House Party, lanciato durante la pandemia e che prevedeva una serie di concerti casalinghi trasmessi via social, sulla piattaforma Triller.

Ma torniamo al singolo: Jodie ha scritto questa canzone pensando a un'uscita in discoteca alla ricerca di uno sconosciuto di cui innamorarti per una sera. Tutto nasce dall'esperienza personale: «Le frasi "Pour whiskey down your broken heart" e "Fall in love was with me, so dangerous, so dangerous"» parlano di quei periodi della sua vita «in cui avevo il cuore spezzato e per intorpidire il dolore avrei voluto andare in discoteca e divertirmi a ballare con sconosciuti, nella speranza di poter catturare la loro attenzione. Non mi importava molto neanche di chi fossero» ammette Jodi. «So che suona così tossico, ma ero alla disperata ricerca della loro attenzione e so di non essere l'unica che ha fatto questo per far fronte al cuore spezzato (ride, ndr)».

Fortunatamente per lei sono arrivati giorni più sereni e quell'esperienza si è trasformata in "carburante" per la propria arte. «Crescendo mi sono ispirata a Lady Gaga, che è stata una pioniera del moderno genere dance pop. Mi è sempre stato detto che ho una voce forte e piena di sentimento, come l'artista britannica Duffy. Una combinazione di questi fattori mi ha portato a voler portare la mia voce nel genere dance pop, così da metterci la mia impronta». Jodie spiega di aver sperimentato una tecnica vocale nel secondo e terzo ritornello, «che penso enfatizzi l'euforia di essere nel club ma anche il grido d'amore. Spero che anche la mia scelta di improvvisazioni rifletta questa emozione», conclude.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 
NOTIZIE PIÙ LETTE