La PlayStation 5 è un bestione che sa sorprendere (e di cui non potrete più fare a meno)
ZAF
ULTIME NOTIZIE Games
GAMES
2 gior
Timbrare il cartellino per andare a mietere anime
L'aldilà reinventato (e tostissimo) dell'indipendente “Death's Door” da pochi giorni disponibile su tutte le console
FOTO
CANTONE
1 sett
Pokémon “Diamante lucente” e “Perla Splendente”: un viaggio cullati dalla nostalgia
Il nuovo capitolo dell'appassionante saga su Nintendo Switch è un vero e proprio tuffo al passato
GAMES
3 sett
Un incubo grande un mondo, “Elden Ring” si fa aspettare
La formula di “Dark Souls” esplode e ricopre un regno, l'anteprima per pochi fortunati ha fatto innamorare il web
FOTO E VIDEO
GAMES
1 mese
L'Apocalisse all'improvviso di “Shin Megami Tensei V”
L'esclusiva per Nintendo Switch di Atlus, è un viaggio a colpi di spada in un mondo di demoni tutti da collezionare
FOTO
GAMES
1 mese
Adrenalina, caos e (tanto) piombo: “Far Cry 6” è... un “Far Cry”
Il nuovo capitolo di Ubisoft mantiene l'asticella alla sua solita quota di crociera. Una garanzia o un'occasione persa?
GAMES
1 mese
Una coppia improbabile per un'avventura fantastica
Quella composta dai due eroi per caso di “Tales of Arise” l'ultimo episodio della celebre saga fantasy di Bandai Namco
GAMES
1 mese
“Fifa 22”: a metà tra un gran gol e un'occasione persa
L'ultimo capitolo della saga sportiva EA è promosso. Ma l'atteso salto nella next-gen deve ancora compiersi
VIDEO
GAMES
1 mese
“Metroid Dread” è spietato ma vi farà divertire davvero
L'ultimo capitolo della saga di Samus Aran accompagna la Nintendo Switch Oled ed è un gioiellino tutto da giocare
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
La Nintendo Switch si riveste di OLED e non è mai stata così bella
Esce questa settimana la nuova versione della popolare console ibrida, un acquisto obbligato? Scopriamolo assieme
FOTO E VIDEO
GAMES
2 mesi
Un “Giorno della Marmotta”, ma con il fucile a pompa
“Deathloop” di Arkane tenta con l'arguzia di cambiare (almeno un po') il mondo degli sparatutto. Ma ci riuscirà davvero?
CANTONE
2 mesi
«Vi raccontiamo la nostra vita da influencer»
Alex ed Eros, fratelli gemelli e videogiocatori per lavoro a 27 anni: «Tutti ci dicevano di smettere ma...»
GAMES
3 mesi
È infine giunto il momento di recensire “Cyberpunk 2077”
Perché con l'ultima patch (la 1.3) dopo un anno dal lancio è finalmente giocabile su console. Ed è un viaggio che merita
GAMES
19.11.2020 - 08:300
Aggiornamento : 20.11.2020 - 18:11

La PlayStation 5 è un bestione che sa sorprendere (e di cui non potrete più fare a meno)

Grafica pazzesca e super fluida, caricamenti laser e un pad notevole. Tutte le qualità della nuova console di Sony

LUGANO - Enorme, mal disegnata, in realtà futile, troppo poco potente, in arrivo in un momento sbagliato. Sono queste, e altre, le critiche mosse a PlayStation 5, la nuova macchina da gioco che arriva proprio oggi, 7 anni dopo l'uscita della sua (innegabilmente strafortunata) precedente.

Un brusio negativo che però non è riuscito a cancellare l'interesse e la passione, quasi maniacale, di un mondo che - in piena pandemia - forse non aspettava altro che di rifugiarsi nel gioco. E così la nuova "Play" è esaurita rapidamente e i negozi sono stati presi d'assalto in barba ai ritardatari.

Forza del marchio, forse, colpa del Covid, chi lo sa, ma intanto le due versioni della console (quella con lettore blu-ray e quella un po' più coraggiosa tutta digitale) non potrebbero essere più desiderate. E, a dirla tutta, anche a ragione.

Già perché la Playstation 5, seppur evidentemente ingombrante e in grado di mettere in crisi più di un salotto con la sua stazza, è una gran macchina da gioco che riesce a sorprende e a cambiare le carte in tavola in una maniera che sarà difficile da dimenticare.

In primo luogo a colpire è la potenza: mette su schermo una grafica spettacolare fluida e senza un rallentamento. Titoli già disponibili al lancio come "Demon's Souls" e "Spider-Man: Miles Morales" parlano chiaro per estetica e rapidità (i 60 frame per secondo impressionano e viziano in maniera irrimediabile). In ogni caso, dei giochi, parleremo ancora nelle prossime settimane.

In secondo luogo sorprende a per la sua velocità: i caricamenti sono pressoché istantanei, dall'avvio all'entrata in game spesso passano semplici attimi. Una qualità, questa, che sembra una piccolezza ma che seduce giorno dopo giorno di gioco. In fin dei conti, in un quotidiano frenetico come il nostro, il tempo è importante. Tutto questo senza rumori di ventole e affini, la 5 è silenziosissima.

Infine stupisce là dove non te lo saresti aspettato: qui stiamo parlando del nuovo joypad il DualSense che fornisce una serie di migliorie tattili, assolutamente frivole ma godibilissime. Dalle vibrazioni, ai suoni fino ai grilletti dorsali con "resistenza" per simulare lo sforzo. Il risultato è piacevole e immersivo.

Un esempio, in "Demon's Souls" incantare la propria arma con una magia che la potenzia farà "sussultare" ritmicamente il pad fra le nostre mani, come se ne percepissimo la potenza fatata. Perfetto esempio di questa novità è il gioco "Astro's Playroom", già incluso e preinstallato sulla Playstation 5, e che è un vero e proprio spasso.

In definitiva, da comprare? Dopo aver provato una PlayStation 5 è difficile pensare di tornare in dietro al "prima" e questo è sicuramente un (gran) pregio della macchina di Sony. Vero è che non si tratta di una sconvolgente rivoluzione rispetto alla generazione precedente quanto piuttosto di un netto miglioramento.

Se ne vale la pena dipenderà tanto da che tipo di gamer siete: se siete fan di Sony, di quelli che puntano al top e all'ultima novità, semplicemente non potete lasciarvela scappare. Altrimenti potrebbe valere la pena aspettare ancora un po', magari fino ai primi mesi dell'anno prossimo in attesa di un parco giochi un filino più ampio. 

Con disco o senza?

La Playstation 5 arriva sugli scaffali, fisici e virtuali, in due versioni differenti: una con lettore blu-ray e l'altra senza, tutta al digitale. La differenza di prezzo è di circa 100 franchi (di listino vengono 499 fr. e 399 fr. poi ogni venditore farà la sua offerta). Sebbene la versione digitale sia senz'ombra di dubbio più al passo con i tempi - e anche più bella da vedere - il nostro consiglio è comunque quello di puntare a quella con il disco. I motivi sono almeno due: dal voler rigiocare i titoli di PS4 che avete in casa fino a i prezzi. Spesso è vero che le copie fisiche dei giochi rischiano di essere più economiche di quelle digitali. Un controsenso? Probabilmente sì, ma...

ZAF
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-09 13:01:05 | 91.208.130.87