Cerca e trova immobili

FRANCIALa premier francese Elisabeth Borne se ne va

08.01.24 - 18:27
Dopo un colloquio, il presidente Emannuel Macron ha accettato le sue dimissioni.
AFP
Fonte ats ans
La premier francese Elisabeth Borne se ne va
Dopo un colloquio, il presidente Emannuel Macron ha accettato le sue dimissioni.

PARIGI - La premier francese, Elisabeth Borne, si è dimessa. La notizia, che già circolava nelle ultime ore dopo il colloquio con Macron all'Eliseo, è diventata ora ufficiale.

Elisabeth Borne, 62 anni, era stata nominata da Macron alla carica di primo ministro - la seconda donna nella storia della Quinta repubblica dopo Edith Cresson - nel maggio 2022, subito dopo l'inizio del suo secondo mandato all'Eliseo.

Il percorso della Borne è stato tutto in salita, con la riforma delle pensioni passata grazie alla fiducia posta in Parlamento e molto contestata dalle piazze e dall'opposizione, poi con la legge sull'immigrazione.

Si resta in attesa dell'annuncio del suo successore. Il ventaglio dei candidati è ridotto a tre, con Gabriel Attal, ministro dell'Educazione e uomo molto vicino a Macron, in netto vantaggio nelle ultime ore. Gli altri due ipotetici candidati sono il ministro delle Forze Armate, Sébastien Lecornu, e l'ex ministro Julien Denormandie.

Attal? Non prima di martedì mattina

L'annuncio della nomina del nuovo primo ministro francese non avverrà lunedì sera ma martedì mattina: lo hanno detto fonti vicine all'Eliseo a Bfm-Tv.

La candidatura ormai data per scontata dai più, quella del ministro dell'Educazione Gabriel Attal, incontrerebbe «qualche problema in più del previsto», secondo gli analisti politici dell'emittente. In particolare, qualche "pezzo da novanta" del governo, come il ministro dell'Economia Bruno Le Maire, avrebbe qualche reticenza a passare sotto la direzione di un premier di 34 anni.

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Mox 4 mesi fa su tio
Come i topi dalla nave che affonda

s1 4 mesi fa su tio
breve storia triste in tre atti: 1 la francia vuole fare diventare il costo della difesa aerea alla russia. dice la primo ministro: "i fatti sono chiari, le sanzioni stanno funzionando e l'economia russa soffoca" (10.04.22). 2. la primo ministro rassegna le dimissioni, accettate da macron (gerontofilo) il 08.091.24. 3. il ministro dell'economia francese: "ci aspettano tempi molto difficili, dobbiamo prendere misure drastiche". 08.01.24 si allunga la lista dei politici europei che davano per finita la russia e putin dal 2022....e invece hanno provocato la catastrofe incombente in europa. forse ci salveranno i trattori..

Hannoveraner 4 mesi fa su tio
Non mi interessa
NOTIZIE PIÙ LETTE