REGNO UNITOL'era Sunak inizia tra spade laser e forconi: «Ma chi ti ha votato?»

25.10.22 - 10:00
Le prime pagine dei quotidiani britannici. C'è chi mostra grande entusiasmo e chi urla alla «morte della democrazia»
Mirror / The Sun/ Daily Record /
L'era Sunak inizia tra spade laser e forconi: «Ma chi ti ha votato?»
Le prime pagine dei quotidiani britannici. C'è chi mostra grande entusiasmo e chi urla alla «morte della democrazia»

LONDRA - Rishi Sunak diventerà, formalmente, il premier in carica del Regno Unito oggi, con il passaggio di consegne a Downing Street con l'ex leader uscente dei Tories Liz Truss, il volto del governo più breve della storia britannica. E l'alba del nuovo esecutivo è la protagonista, ovviamente, delle prime pagine dei quotidiani d'oltremanica, che si dividono in tre "correnti" ben distinte: ci sono gli entusiasti, quelli neutrali e, infine, quelli con i forconi in mano.

Tra i primi svettano le "copertine" dei tabloid Daily Mail e The Sun. Il primo parla di «Una nuova alba per la Gran Bretagna», sottolineando il fatto che Sunak diventerà «il nostro più giovane e moderno Primo Ministro» e «il primo di origine asiatica». Il secondo invece attinge alla propria vena "trash", con un fotomontaggio che mostra Sunak - noto appassionato della serie "Star Wars" - che impugna una spada laser. E il titolo segue la medesima filosofia, ma senza la prudenza che contraddistingue la dottrina Jedi: «La forza è con te, Rishi». Cassazione più che semplice augurio.

Alla linea moderata aderiscono invece diversi quotidiani che si collocano, almeno in parte, in una posizione politicamente più centrale. Il Times, il Guardian e il Daily Telegraph pescano per le rispettive prime pagine lo stesso frammento dalle prime parole che Sunak ha pronunciato ieri in veste di leader conservatore: «O uniti o si muore»; il messaggio che il prossimo inquilino del civico 10 di Downing Street ha rivolto ai suoi. O meglio, come qualcuno giustamente enfatizza, l'avvertimento. «Il fallimento nel guarire le fratture sarebbe la fine del partito», aggiunge il Times. A guardare oltre il solo steccato Tory è invece il Financial Times: «Sunak promette di riprendere il controllo dell'economia»; quella che ha costretto Liz Truss ha rimettere le sue cose negli scatoloni a meno di due mesi dal suo trasloco a Downing Street.

E infine, ci sono i forconi. A impugnarli in prima fila troviamo il Daily Mirror, che in prima pagina, a caratteri cubitali, pone un quesito: «Chi ti ha votato?», enfatizzando quest'ultima parola con tanto di "pennarello" giallo. E incalza: «Il nostro nuovo Primo ministro (non eletto)». «Un altro Tory al potere senza aver vinto una singola elezione». Con tanto di brutale identikit: un premier «più ricco del Re e che non sa nulla della gente comune». E il Daily Record si spinge oltre. Crisantemi in mano, annuncia la «Morte della democrazia» con uno scatto di Sunak a tutta pagina, con i pollici alzati. «Il suo stesso partito lo ha rifiutato solo qualche settimana fa, ma essendo il solo candidato, con il sostegno di soli 100 parlamentari conservatori, Rishi Sunak diventerà il nuovo Primo Ministro del Regno Unito».

NOTIZIE PIÙ LETTE