Immobili
Veicoli

ITALIA«Errore nell'attribuzione dei seggi»: Bossi c'è

28.09.22 - 18:06
Il politico italiano dato per vinto è ricomparso nell'elenco del Viminale
Imago
«Errore nell'attribuzione dei seggi»: Bossi c'è
Il politico italiano dato per vinto è ricomparso nell'elenco del Viminale

ROMA - Non più Senatur, ma eletto alla Camera. Se fino a ieri non compariva nell'elenco del Viminale, oggi il nome di Umberto Bossi risulta compreso nel collego plurinominale Lombardia 2 (Varese). Ci sarebbe stato un errore nell'attribuzione dei seggi.

«Il Ministero dell'Interno ha preso un granchio clamoroso». Così ha commentato alla stampa di oltre frontiera il vicepresidente del Senato Roberto Calderoli, ancora prima che la notizia venisse ufficializzata. «Non lo dico per contestarli, ma solo perché in autotutela, fino a quando il dato non diviene definitivo, possano ancora correggerlo. In base alla corretta applicazione della legge, se questo errore venisse corretto, allora Umberto Bossi tornerebbe in Parlamento».

La modifica sul sito del Viminale ha fatto seguito a delle indicazioni fornite dall'Ufficio Elettorale Centrale Nazionale presso la Corte di Cassazione. In una nota diramata mercoledì sera, il Dipartimento per gli affari interni e territoriali del ministero dell'Interno chiarisce che il dato relativo al totale dei seggi attribuiti resta invariato «a livello nazionale, a tutte le coalizioni e alle liste della Camera dei deputati». Ma anche «per i collegi uninominali, nonché la ripartizione dei seggi relativa al Senato della Repubblica».

NOTIZIE PIÙ LETTE