Immobili
Veicoli

STATI UNITIBiden tradisce le promesse e apre a nuove trivellazioni

02.07.22 - 08:36
Rischia così di scontentare sia gli ambientalisti sia l'industria dell'energia fossile
Reuters
Fonte ats
Biden tradisce le promesse e apre a nuove trivellazioni
Rischia così di scontentare sia gli ambientalisti sia l'industria dell'energia fossile

WASHINGTON - L'amministrazione Biden ha proposto un programma che vieta nuove trivellazioni al largo delle coste atlantica e pacifica ma consente una loro limitata espansione nel Golfo del Messico e al largo dell'Alaska, con la vendita di 11 licenze in 5 anni.

Il presidente tradisce in questo modo la promessa elettorale di proibire qualsiasi nuovo permesso di trivellazioni per gas o petrolio in terre e acque federali per lottare contro il cambiamento climatico. Rischia così di scontentare sia gli ambientalisti sia l'industria dell'energia fossile, che premeva per una maggiore espansione.

La mossa peraltro arriva all'indomani della sentenza della corte suprema che ha cancellato i poteri dell'agenzia per la protezione ambientale di limitare le emissioni delle centrali a carbone, vanificando così gli sforzi del governo per combattere il surriscaldamento globale, anche se proprio oggi l'inviato presidenziale per il clima John Kerry ha assicurato alla Afp che gli Stati Uniti «sono determinati a raggiungere i loro obiettivi e possono riuscirci», malgrado quella sentenza. Il governo si è comunque riservato l'opzione di bloccare qualsiasi concessione nel suo piano, che va da 2023 al 2028.

Inflazione e guerra in Ucraina

La svolta di Biden, spiegano i media Usa, è un tentativo di bilanciare le promesse sulla lotta ai cambiamenti climatici con la crescente pressione dell'inflazione e della domanda per mantenere o accrescere la produzione petrolifera (circa il 15% del greggio Usa arriva dalle trivellazioni in acque federali) sullo sfondo della crisi energetica causata dalla guerra in Ucraina.

Secondo il Wall Street Journal, ci sarebbe anche il tentativo di assecondare in parte le richieste sull'energia fossile del senatore moderato democratico Joe Manchin per ottenere il suo voto determinante, dopo le resistenze dei mesi scorsi, in un nuovo pacchetto che dovrebbe includere significativi capitoli su transizione energetica e clima.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO