COREA DEL NORD«Se si vuole dormire in pace per i prossimi quattro anni», gli Usa devono stare calmi

16.03.21 - 07:39
La dura presa di posizione di Kim Yo-jong dopo le esercitazioni militari congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud
keystone-sda.ch (Jorge Silva)
«Se si vuole dormire in pace per i prossimi quattro anni», gli Usa devono stare calmi
La dura presa di posizione di Kim Yo-jong dopo le esercitazioni militari congiunte tra Stati Uniti e Corea del Sud

PYONGYANG - Gli Stati Uniti sono stati avvisati di non creare problemi e far arrabbiare la Corea del Nord.

Il monito arriva da Kim Yo-jong, influente sorella del leader nordcoreano Kim Yong-un, che ha commentato le esercitazioni militari congiunte tra Usa e Corea del Sud. Parole dure, citate dal quotidiano ufficiale del regime nordcoreano, che arrivano alla vigilia di un meeting a Seul tra il governo locale e alti funzionari americani, compreso il Segretario di Stato Antony Blinken.

«Un consiglio alla nuova amministrazione degli Stati Uniti che sta lottando per diffondere l'odore della polvere da sparo sulla nostra terra dall'altra parte dell'oceano» ha dichiarato Kim Yo-jong, secondo quanto riferito da Rodong Sinmun. «Se si vuole dormire in pace per i prossimi quattro anni, si farebbe meglio ad astenersi dal creare problemi fin dal primo passo».

Le esercitazioni coingiunte, dal punto di vista di Pyongyang, non sono altro che una preparazione dell'invasione della Corea del Nord. L'amministrazione Biden, da parte sua, dovrebbe svelare nel mese di aprile la revisione della politica sulla Corea del Nord.

NOTIZIE PIÙ LETTE