Keystone
MONDO
13.11.2020 - 16:230

«Il 5G è la rete più sicura contro i cyberattacchi»

Lo ha dichiarato Mika Lauhde, di Huawei, che appella a un maggior ricorso alla tecnologia 5G

NAIROBI - Il colosso tecnologico cinese Huawei ha lanciato un appello per un maggior ricorso alla tecnologia 5G al fine di fronteggiare la crescente minaccia degli attacchi informatici.

La proposta è stata avanzata online da Mika Lauhde, vicepresidente globale della società cinese per la sicurezza informatica e la privacy, nel corso della conferenza tenuta dalla Information Systems Audit & Control Association (Isaca) del Kenya.

La rete di nuova generazione, ha sottolineato Lauhde, è molto più sicura del 4G e delle tecnologie precedenti come 3G e 2G e offre altri vantaggi in termini di velocità, capacità e latenza.

«Gli standard 5G affrontano i rischi in 17 aree di sicurezza rendendo le reti e le informazioni più sicure, proteggendo la privacy dell'utente e l'integrità delle strutture di comunicazione attraverso una migliore architettura di sicurezza, autenticazione, gestione delle chiavi, salvaguardia della rete di accesso radio (Ran), algoritmi crittografici e molto altro», ha spiegato il dirigente di Huawei.

La tecnologia 5G, ha sottolineato Lauhde, possiede diversi attributi che migliorano la sicurezza, in particolare quella del «network slicing», che consente di adattare una sola rete a diversi utenti. «Inoltre, gli algoritmi utilizzati per crittografare le informazioni trasmesse sulle reti 5G sono progettati in modo che anche i computer quantistici del futuro non possano decifrarli», ha aggiunto il manager.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Marta 10 mesi fa su tio
5e6 G che vadano al diavolo e lasciamoli alla cara Cina o ai paesi del terzo mondo
seo56 10 mesi fa su tio
In Cina stanno già sperimentando il 6G. Guai a frenare la tecnologia
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-17 11:45:11 | 91.208.130.87