Keystone
Un velivolo di TUIfly
GERMANIA
12.08.2020 - 14:460

Coronavirus: nuovi crediti statali per Tui

Gli azionisti hanno reagito con entusiasmo al miliardario sostegno aggiuntivo per la compagnia turistica.

BERLINO - Il colosso dei viaggi Tui ha contrattato con il governo tedesco nuovi prestiti statali, per contrastare gli effetti della crisi della pandemia di Covid-19. Lo ha reso noto ad Hannover la stessa impresa.

Attraverso la banca pubblica KFW erano già stati assicurati al gruppo crediti per 1,8 miliardi di euro, a cui si aggiungeranno ora altri 1,05 miliardi di euro. Il Ministero dell'economia ha confermato la notizia in conferenza stampa.

La notizia ha determinato rialzi anche del 10% del titolo del gruppo. «Il pacchetto di stabilizzazione aggiuntivo ci permette di concentrarci sulle attività operative e, al contempo, di accelerare il riorientamento dell'azienda», ha dichiarato il ceo di Tui, Fritz Joussen. 


 
 

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-09-30 12:35:34 | 91.208.130.87