Keystone (archivio)
Crollo delle vendite nel 2020.
GIAPPONE
22.05.2020 - 09:160

Nissan taglia 20'000 posti di lavoro

Continua la crisi nel settore automobilistico: nel 2020 sono già stati persi oltre 50mila impieghi.

Le misure dell'azienda giapponese sono la conseguenza del crollo senza precedenti delle vendite sul mercato internazionale a causa della pandemia.

TOKYO - Nissan si prepara a tagliare 20mila posti di lavoro nel mondo. Lo riferisce l'agenzia di stampa giapponese Kyodo News. Con il possibile taglio del colosso giapponese alleato di Renault salirebbero a oltre 50mila gli esuberi nel comparto auto nel mondo.

La riduzione di oltre 20mila dipendenti equivale a circa il 15% dell'intera forza lavoro del gruppo. Le misure dell'azienda giapponese sono la conseguenza del crollo senza precedenti delle vendite sul mercato internazionale delle quattro ruote a causa della diffusone della pandemia del coronavirus a livello globale.

I tagli riguarderebbero in prevalenza l'Europa e i mercati emergenti, secondo quanto riferito da fonti citate dalla Kyodo.

A metà mese la terza casa auto nipponica per volumi di vendita, aveva anticipato una riduzione della capacità produttiva globale del 20% entro l'anno fiscale 2022.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
F/A-18 1 sett fa su tio
Se il settore mondiale delle auto perde un 15/20% di manodopera vuol dire che questa è la percentuale che più o meno tutte le attività subiranno. Chiaro che trasporti, ristorazione e turismo risentiranno per magari un 30/40% mentre un 10% industrie locali. Poi dipende anche da nazione a nazione, il nostro paese dovrebbe addirittura incrementare in quanto paese rifugio. Tanti commerci dovrebbero addirittura sparire, penso ad un fox town, mentre chi butterà via i soldi in via Nassa per far vedere che può ci sarà sempre, ci saranno nuove professioni ma nel complesso molti disoccupati in più, un problemone da risolvere.
Canis Majoris 1 sett fa su tio
Questa sarà la sorte di ogni produttore di stufe a 4 ruote!
Benj1986 2 sett fa su tio
Mi spiace per i posti di lavoro..ma sapere che un azienda di macchine a benzina ha problemi mi fa star bene ??
Benj1986 2 sett fa su tio
@Benj1986 Senza punti di domanda.. era una faccina felice
Canis Majoris 2 sett fa su tio
@Benj1986 Ma sai che la penso esattamente come te!
Mag 2 sett fa su tio
Vietare il possesso di auto private? Ah no scusate, non si può' fare ... altrimenti come farebbero i "ganassa" ad andare in giro a fare gli spacconi (da quattro soldi e una cicca) coi SUV, con le cabrio o con le sportive da 400 cavalli anche se ci sono i limiti a 120 kmh?
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-06-05 11:57:59 | 91.208.130.89