Cerca e trova immobili
Scavalca la cinta e si arrampica sulla Fontana di Trevi. Il video

ITALIAScavalca la cinta e si arrampica sulla Fontana di Trevi. Il video

21.06.24 - 12:19
Si tratta solo dell'ultimo episodio di vandalismo contro il monumento storico romano.
X
Scavalca la cinta e si arrampica sulla Fontana di Trevi. Il video
Si tratta solo dell'ultimo episodio di vandalismo contro il monumento storico romano.

ROMA - Negli ultimi tempi, si sono moltiplicati gli episodi in cui incivili, principalmente turisti, deturpano le opere storiche disseminate per il territorio romano. Questi atti di vandalismo rappresentano un serio pericolo per il patrimonio culturale della città, che ogni anno attira milioni di visitatori da tutto il mondo. La Fontana di Trevi, una delle attrazioni più iconiche di Roma, è stata recentemente teatro di uno di questi atti sconsiderati.

A inizio settimana infatti un uomo ha scavalcato la ringhiera di protezione del monumento, riuscendo in pochissimo tempo ad arrivarne in cima. Nonostante la presenza della polizia, il ventisettenne ha continuato imperterrito la sua "scalata". Le forze dell'ordine, immediatamente all'inseguimento, hanno impiegato circa cinque minuti prima di acciuffarlo.

Secondo i media locali, l'autore di questo gesto sarebbe un cittadino ucraino, in Italia senza fissa dimora. Una volta preso, è stato multato per il suo comportamento. L'incidente ha sollevato preoccupazioni immediate riguardo a possibili atti vandalici, soprattutto in un periodo in cui si sono verificati numerosi episodi di danneggiamenti ad opera di gruppi pro-clima. Fortunatamente, in questo caso, l'uomo non aveva intenzioni distruttive nei confronti della fontana, che è la più grande fra le celebri fontane di Roma.

La sua bellezza e magnificenza hanno fatto sì che diventasse uno dei simboli della città eterna. Ogni anno, milioni di turisti provenienti da ogni angolo del mondo si affollano attorno ad essa per lanciare una moneta ed esprimere un desiderio, seguendo una tradizione che, secondo la leggenda, assicura il ritorno a Roma.

L'episodio di vandalismo recente non è isolato. Negli ultimi anni, la Fontana di Trevi ha spesso subito danni da parte di turisti incauti o irrispettosi. Ma non solo; il 26 ottobre 2017, per esempio, l'artista Graziano Cecchini ne colorò di rosso l'acqua versandoci del liquido. Fatto similare a quello che compì anche dieci anni prima. Questi atti non solo danneggiano fisicamente il monumento, ma rappresentano anche una mancanza di rispetto per la storia e la cultura che esso incarna. Le autorità romane hanno intensificato le misure di sicurezza, installando barriere protettive e aumentando la presenza di forze dell'ordine, ma la prevenzione di tali atti rimane una sfida continua.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE