Cerca e trova immobili

NUOVA ZELANDAIn mare per 24 ore, si salva grazie al riflesso dell'orologio

04.01.24 - 10:49
È accaduto al largo della Nuova Zelanda. L'uomo è stato salvato grazie all'intervento di tre pescatori
Depositphotos (fyletto)
Fonte ats
In mare per 24 ore, si salva grazie al riflesso dell'orologio
È accaduto al largo della Nuova Zelanda. L'uomo è stato salvato grazie all'intervento di tre pescatori

Un uomo che ha trascorso quasi 24 ore in mare al largo delle coste della Nuova Zelanda è stato salvato dopo aver utilizzato il riflesso del suo orologio per chiedere aiuto.

L'uomo - riferisce la Bbc - si è messo nei guai quando è caduto in mare dalla sua barca durante una battuta di pesca in solitaria martedì. Ha raccontato che mentre era in acqua, uno squalo si è avvicinato per «annusarlo» ma alla fine lo si è allontanato.

Secondo la polizia neozelandese, l'uomo ha tentato di nuotare fino alle Isole Alderman, a circa 55 km al largo della costa orientale dell'Isola del Nord ma è stato trascinato via dalle correnti. «Ha sopportato una notte fredda nell'oceano, troppo esausto per continuare a nuotare», hanno riferito le autorità. A trarre in salvo l'uomo sono stati tre pescatori, che si sono avvicinati incuriositi dal riflesso del suo orologio.

Il pescatore disperso è stato portato nella vicina città di Whangamata, sulla penisola di Coromandel, dove è stato curato per ipotermia. «È un assoluto miracolo che il pescatore sia ancora vivo dopo l'incidente», ha detto la polizia. «Senza l'intervento tempestivo dei tre uomini che lo hanno recuperato, l'esito sarebbe stato sicuramente tragico. I barcaioli hanno fatto un lavoro assolutamente eccezionale e senza dubbio hanno salvato la vita di quest'uomo».

Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
COMMENTI
 

Dan1962 5 mesi fa su tio
Doveva puzzare per non essere divorato dallo squalo

Ottilbel 5 mesi fa su tio
Risposta a Dan1962
in realtà gli squali non sono attratti dal nostro odore o da quello di altri mammiferi ma piu dall'odore e dal sangue di pesce.
NOTIZIE PIÙ LETTE