Cerca e trova immobili

FILIPPINEFilippine, terremoto e allarme per uno «tsunami distruttivo»

02.12.23 - 17:04
La scossa, di magnitudo 7.6, è stato registrato a largo dell'isola di Mindanao
Depositphotos (gmac84)
Fonte ats
Filippine, terremoto e allarme per uno «tsunami distruttivo»
La scossa, di magnitudo 7.6, è stato registrato a largo dell'isola di Mindanao

MANILA - Un terremoto di magnitudo 7,6 è stato registrato a largo dell'isola di Mindanao, nelle Filippine, secondo quanto riferito dal centro sismologico statunitense Usgs. Secondo l'Usgs, il sisma è avvenuto a una profondità di circa 33 km.

L'Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv) sul suo sito ha parlato di un sisma di magnitudo 7,5 e di un epicentro stato localizzato al largo dell'isola di Mindanao a 7 km di profondità.

Le autorità filippine hanno lanciato un avvertimento per uno «tsunami distruttivo» e hanno invitato le persone che vivono nelle zone costiere a fuggire nell'entroterra dopo che un potente terremoto oggi ha colpito il sud del Paese. «Si prevede uno tsunami distruttivo con onde di altezza pericolosa per la vita», ha detto l'Istituto filippino di vulcanologia e sismologia su X, dopo il terremoto di magnitudo 7,6 che ha colpito l'isola di Mindanao.

In precedenza sono state avvertite due scosse di magnitudo 5,7, nel mar d'Indonesia, e 5,5, al largo delle isole Macquarie nell'Oceano Pacifico.

NOTIZIE PIÙ LETTE