Cerca e trova immobili

GUERRA IN UCRAINAI russi intensificano gli attacchi nel Donetsk e Kiev risponde nel Kherson. «Sventato attentato a Mosca»

29.11.23 - 14:17
Alta tensione: sventato attentato a Mosca, avvelenata Budanova, intensificati attacchi a Avdiivka e abbattuti droni e missili russi.
Keystone
In questa foto fornita dalla 10a Brigata d'assalto di montagna ucraina "Edelweiss", un soldato ucraino impugna un'arma anti-drone vicino a Bakhmut, regione di Donetsk, Ucraina, giovedì 23 novembre 2023.
In questa foto fornita dalla 10a Brigata d'assalto di montagna ucraina "Edelweiss", un soldato ucraino impugna un'arma anti-drone vicino a Bakhmut, regione di Donetsk, Ucraina, giovedì 23 novembre 2023.
Fonte ats ans / Ria Novosti
I russi intensificano gli attacchi nel Donetsk e Kiev risponde nel Kherson. «Sventato attentato a Mosca»
Alta tensione: sventato attentato a Mosca, avvelenata Budanova, intensificati attacchi a Avdiivka e abbattuti droni e missili russi.

KIEV / MOSCA - È sempre altissima la tensione tra Russia e Ucraina, sia sul fronte della guerra che dello spionaggio. Un attentato terroristico alla stazione ferroviaria di Mosca sarebbe infatti stato sventato e un uomo sarebbe stato arrestato. Lo ha reso noto oggi l'agenzia russa Ria Novosti: un uomo nato nel 1983 - riporta l'agenzia - dopo aver ricevuto un incarico da un complice non identificato, ha accettato di compiere un attacco terroristico per denaro facendo saltare in aria un serbatoio con carburante e lubrificanti. Ma come detto è stato fermato.

La notizia si aggiunge a quella di ieri che ha avuto per oggetto l'avvelenamento, con arsenico e mercurio nel cibo come riferito da fonti di intelligence a Ukrainska Pravda, della moglie del capo degli 007 ucraini, Marianna Budanova. La donna è però sopravvissuta, è stata curata e starebbe meglio.

Attacchi nel Donetsk
Quanto al conflitto, le forze russe stanno intensificando i loro attacchi sulla cittadina industriale di Avdiivka, nel Donetsk, e l'hanno quasi circondata, secondo quanto rende noto l'Ucraina in un bollettino militare.

«Il nemico negli ultimi giorni ha incrementato in modo significativo la sua attività e sta usando veicoli corazzati», ha dichiarato Oleksandr Tarnavsky, il comandante militare ucraino responsabile per la zona, aggiungendo tuttavia che le forze ucraine «stanno tenendo la linea sul fronte».

La cittadina di Avdiivka, che aveva circa 30.000 abitanti, è da mesi uno dei punti di spinta dell'offensiva russa nel Donbass: uno sforzo che è cresciuto d'intensità nelle ultime settimane, con lenti guadagni territoriali, pagati dai russi a caro prezzo di uomini e mezzi, secondo Kiev.

«Colpito edificio nel Kherson, uccisi 5 funzionari russi»
Sempre di oggi la notizia diffusa dal Centro nazionale della resistenza ucraina su Telegram secondo cui un edificio, dove funzionari russi stavano tenendo una riunione, è stato colpito ieri nel villaggio temporaneamente occupato di Yuvileine nella regione di Kherson. Si ritiene che almeno 5 dei funzionari russi riuniti siano rimasti uccisi.

«Il 28 novembre 2023, [...] un edificio dove gli occupanti stavano tenendo una riunione è stato colpito nel villaggio temporaneamente occupato di Yuvileine, nella regione di Kherson», segnala il rapport

ReuterUna fregata della flotta russa del Mar Nero lancia un missile da crociera Kalibr contro le infrastrutture militari dell'Ucraina, 29 novembre 2023

«Abbattuti nella notte 21 droni e 3 missili russi»
Sempre gli ucraini informano che nella scorsa notte le difese antiaeree di Kiev hanno abbattuto 21 droni kamikaze Shahed e due missili lanciati dai russi. Lo riferisce l'aeronautica di Kiev citata da Ukrinform. I droni erano stati lanciati dalla zona di Primorsko-Akhtarsk, in Russia, e i missili guidati, di tipo Kh-59 sono stati abbattuti nella regione di Kherson.

Mosca, colpiti siti con 4 missili Kalibr da Mar Nero
Infine si apprende dal ministero della Difesa russo che una fregata della flotta russa del Mar Nero ha lanciato quattro missili da crociera Kalibr contro strutture delle forze armate ucraine.

«Durante una missione nel Mar Nero l'equipaggio di una fregata ha ricevuto l'obiettivo urgente di colpire le infrastrutture militari nemiche con missili da crociera Kalibr nel più breve tempo possibile», ha affermato il dicastero specificando che il lancio della salva ha «avuto successo» e gli obiettivi designati sono stati colpiti.

NOTIZIE PIÙ LETTE