Cerca e trova immobili

ITALIAUna 12enne svizzera in coma dopo un incidente in piscina

19.08.23 - 13:06
Il fatto è avvenuto in uno stabilimento di Misano Adriatico, dove la piccola si trovava in vacanza con i genitori
Depositphotos (AndreyBezuglov)
Una 12enne svizzera in coma dopo un incidente in piscina
Il fatto è avvenuto in uno stabilimento di Misano Adriatico, dove la piccola si trovava in vacanza con i genitori

MISANO ADRIATICO - Grave incidente in una piscina di Misano Adriatico, in provincia di Rimini. Nel pomeriggio di venerdì una bambina di 12 anni è rimasta impigliata con i capelli nel bocchettone di una vasca del residence in cui si era recata in vacanza insieme ai genitori. La famiglia risiede in Svizzera.

La piccola ha rischiato di annegare sotto gli occhi dei genitori che, invano, hanno cercato di staccare i lunghi capelli della figlia dalla valvola aspirante. Stando ai primi accertamenti delle autorità, riporta Rimini Today, solo dopo lo spegnimento del sistema pulente, la 12enne è stata tratta in salvo dal proprietario del ristorante della struttura che ha subito effettuato le prime manovre di rianimazione.

Incosciente, la ragazza è stata portata in ospedale dal personale del 118, dove è stata ricoverata in prognosi riservata. Del suo stato di salute, è noto che si trova in coma farmacologico. Nonostante le gravi condizioni, non sarebbe in pericolo di vita.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE