Cerca e trova immobili

ITALIABerlusconi «in terapia intensiva», la situazione è «delicata»

05.04.23 - 13:02
Il leader di Forza Italia resterà per qualche giorno al San Raffaele a Milano, oggi niente bollettino medico
KEYSTONE/AP/ANDREW MEDICHINI / STF (ANDREW MEDICHINI)
Berlusconi «in terapia intensiva», la situazione è «delicata»
Il leader di Forza Italia resterà per qualche giorno al San Raffaele a Milano, oggi niente bollettino medico

MILANO - Silvio Berlusconi è nuovamente ricoverato in ospedale, al San Raffaele di Milano.

Stando a quanto scrivono i quotidiani italiani, il Cavaliere sarebbe stato sottoposto a una tac e si troverebbe ora nel reparto di terapia intensiva per alcuni problemi polmonari e cardiovascolari. La sua situazione si sarebbe stabilizzata dopo un trattamento con terapia antibiotica. I medici avrebbero optato per il ricovero dopo che i controlli hanno evidenziato proprio difficoltà respiratorie.

Fonti ospedaliere hanno riferito ai media italiani che la situazione «è delicata». Contrariamente a quanto affermato in un primo momento, oggi non ci sarà alcun bollettino medico. In questo momento si trova nella terapia intensiva cardiochirurgica e avrebbe il respiratore. Il coordinatore del partito e ministro degli Esteri, Antonio Tajani, riferisce che Berlusconi è vigile e «parla» e che il ricovero è dovuto a una «infezione non risolta».

I precedenti - Il leader di Forza Italia era stato ricoverato per «controlli medici» già durante la settimana scorsa, da lunedì a giovedì. La causa, aveva riferito il suo entourage, era da ricercarsi in alcune patologie pregresse e in particolare negli strascichi del Covid. Nel settembre 2020 Berlusconi aveva contratto il coronavirus. Era seguito un ricovero di dieci giorni proprio al San Raffaele.

Berlusconi trascorrerà la notte al San Raffaele e il ricovero si prolungherà per alcuni giorni.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE