Immobili
Veicoli

GERMANIACon la pistola (da softair) in aula, provoca un'operazione di polizia

01.06.22 - 20:30
Un 17enne ha minacciato che sarebbe tornato «con un'arma vera», quando è stato cacciato dalla classe
Archivio Deposit
Con la pistola (da softair) in aula, provoca un'operazione di polizia
Un 17enne ha minacciato che sarebbe tornato «con un'arma vera», quando è stato cacciato dalla classe

ARSNBERG - Un diciassettenne si è presentato questa mattina in una scuola di Arnsberg-Neheim, nella Germania occidentale, armato di una pistola (da softair), dall'aspetto molto simile a un'arma reale.

Dopo che l'insegnante lo ha espulso dalla classe, il giovane ha minacciato che sarebbe tornato con un'arma vera, e che non avrebbe esitato a usarla. La minaccia, che ha preoccupato studenti e professori, ha provocato una vasta operazione di polizia.

Secondo quanto riferito da un portavoce della polizia, il 17enne è stato arrestato poco dopo nel centro della città e portato in centrale. Una perquisizione nell'abitazione in cui vive con i genitori, però, non ha permesso di trovare nessun’altra arma. 

Al Dipartimento di polizia, il 17enne è stato interrogato dagli agenti, ed è infine stato rilasciato: «Non c'è alcun pericolo per gli alunni», ha chiarito la polizia. A livello scolastico verranno presi però provvedimenti contro lo studente, che dovrà affrontare una sospensione.

 

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO