Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (John Minchillo)
STATI UNITI
15.02.2022 - 07:220

Non hanno rispettato l'obbligo del vaccino: la città di New York licenzia 1430 dipendenti

Altri 9000 non sono vaccinati ma stanno chiedendo esenzioni o discutendo con i sindacati

NEW YORK - La città di New York ha licenziato 1430 dipendenti, di cui circa 900 del dipartimento dell'educazione, per non aver rispettato l'obbligo del vaccino anti-Covid. Lo ha annunciato il sindaco Eric Adams.

Il numero dei dipendenti che erano già sospesi da mesi senza stipendio è inferiore all'1% del totale, ma probabilmente si tratta del più numeroso licenziamento di massa di lavoratori municipali nel Paese. Altri 9000 sono non vaccinati ma stanno chiedendo esenzioni o discutendo con i sindacati per evitare il licenziamento.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-06-26 00:47:08 | 91.208.130.89