Immobili
Veicoli

UCRAINA/RUSSIARussia, stop alle esercitazioni di 10mila soldati vicino all'Ucraina

25.12.21 - 22:58
Mosca ha annunciato che le truppe stanno tornando alle loro basi.
Keystone
UCRAINA/RUSSIA
25.12.21 - 22:58
Russia, stop alle esercitazioni di 10mila soldati vicino all'Ucraina
Mosca ha annunciato che le truppe stanno tornando alle loro basi.
I Paesi occidentali temevano che i soldati fossero stati dispiegati per una possibile invasione.

ROSTOV - La Russia ha annunciato che oltre 10'000 soldati hanno terminato le esercitazioni di un mese vicino all'Ucraina, tra le accuse occidentali secondo cui Mosca sta pianificando un'invasione del suo vicino.

Il ministero della Difesa di Mosca ha dichiarato oggi che le esercitazioni delle forze del distretto militare meridionale si sono svolte in una serie di regioni meridionali tra cui Rostov, Krasnodar e Crimea, che la Russia ha annesso nel 2014 strappandola all'Ucraina. Ma le esercitazioni si sono svolte anche più lontano, a Stavropol e Astrakhan, repubbliche del Caucaso settentrionale, e persino in Armenia, alleata della Russia nel Caucaso.

Mosca ha riferito che le truppe stanno tornando alle loro basi permanenti. I Paesi occidentali accusano la Russia di aver ammassato oltre 100'000 soldati vicino all'Ucraina in vista di una possibile invasione. Secondo le stime di Kiev, il numero di truppe russe lungo i suoi confini è aumentato da circa 93'000 in ottobre a 104'000 ora.

Mosca replica di essere libera di spostare le sue forze sul suo territorio come meglio crede e nega di pianificare un attacco su larga scala. La Russia ha di recente presentato all'Occidente ampie richieste per la sua sicurezza in cambio di una de-escalation nella regione, chiedendo alla Nato di fermare la sua espansione in Europa dell'Est e cercando di impedire agli Stati Uniti di stabilire nuove basi nelle ex repubbliche sovietiche.

NOTIZIE PIÙ LETTE
ULTIME NOTIZIE DAL MONDO