keystone-sda.ch / STF (Hussein Malla)
LIBANO
14.10.2021 - 11:470
Aggiornamento : 14:11

Spari sulle proteste a Beirut, sono 5 i morti

Davanti al Palazzo di giustizia a Beirut si manifestava contro il giudice che indaga sullo scoppio al porto del 2020

BEIRUT - È di 5 morti e almeno 12 feriti il bilancio di una sparatoria esplosa questa mattina durante una manifestazione davanti al Palazzo di giustizia a Beirut. Le proteste riguardavano le indagini legate allo scoppio avvenuto nel porto della capitale, nell'agosto 2020. 

A sfilare i simpatizzanti di Hezbollah e Amal, gruppo sciita legato al premier Nabih Berry, che sostengono la richiesta dei due gruppi di rimuovere dall'incarico il giudice che si sta occupando dell'inchiesta, Tariq Bitar personaggio avverso e scomodo a entrambi. La motivazione sarebbe legata «all'eccessiva politicizzazione delle indagini».

Gli spari, scrive la Cnn, sarebbero arrivati sulla folla dall'alto. Il cecchino, non identificato, sarebbe a piede libero.

keystone-sda.ch / STF (Hussein Malla)
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-12-01 20:35:34 | 91.208.130.89