Immobili
Veicoli

GIORDANIASalta l'ossigeno in un reparto Covid: sei morti

13.03.21 - 16:42
Il ministro della Sanità giordano ha dato le dimissioni: «Mi assumo la responsabilità morale di quanto accaduto».
keystone-sda.ch / STF
Salta l'ossigeno in un reparto Covid: sei morti
Il ministro della Sanità giordano ha dato le dimissioni: «Mi assumo la responsabilità morale di quanto accaduto».

AMMAN - Sei persone hanno perso la vita a causa di un guasto nell'erogazione dell'ossigeno in un reparto Covid di un ospedale pubblico giordano. A seguito dell'accaduto, il ministro della Sanità del Regno Hashemita ha dato le dimissioni.

L'incidente è avvenuto questa mattina all'Ospedale al-Salt di Amman. A essere colpito è stato il reparto di terapia intensiva della struttura, che ospita circa 200 pazienti Covid. A causa del guasto, sei di loro hanno perso la vita.

«Mi assumo la responsabilità morale di quanto accaduto», ha dichiarato il ministro della Sanità, Nadir Obeidat, annunciando le proprie dimissioni. L'approvvigionamento di ossigeno del nosocomio, ha assicurato, è ora garantito.

Nell'ospedale, però, si teme che l'accaduto possa avere ulteriori conseguenze. Come riporta Sky News Arabiyya, la struttura ha rafforzato il dispositivo di sicurezza per paura di possibili proteste violente dei parenti delle vittime e, più in generale, della popolazione.  

  

NOTIZIE PIÙ LETTE