keystone-sda.ch (Alejandro Garcia)
Un rave party, iniziato il 31 dicembre, è stato interrotto solo il 2 gennaio.
+4
SPAGNA
02.01.2021 - 18:180
Aggiornamento : 19:14

Rave party interrotto dalla polizia solo dopo 36 ore

Il governo regionale ha annunciato un'indagine per scoprire perché la reazione è stata così lenta

BARCELLONA - Nonostante le misure imposte per limitare la diffusione del coronavirus, centinaia di persone hanno organizzato per giorni un rave party in un magazzino vicino a Barcellona. Lo riferisce il quotidiano catalano Vanguardia, spiegando che le riprese video mostrano persone che ballano senza mascherine.

La polizia ha interrotto la festa solo 36 ore dopo le prime telefonate dei cittadini preoccupati. Il rave si è svolto nella cittadina di Llinars de Vall, 40 km a nord-ovest di Barcellona e secondo testimoni ci sarebbero state circa mille persone, con oltre 200 veicoli parcheggiati fuori dal magazzino. La festa era programmata per durare fino al 4 gennaio.

Il governo regionale ha annunciato un'indagine per scoprire perché la polizia ha reagito così tardi. Gli organizzatori rischiano multe fino a 600'000 euro. Sono 215 le persone denunciate fino a questo momento.

keystone-sda.ch (Alejandro Garcia)
Guarda tutte le 8 immagini

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-27 03:14:01 | 91.208.130.89