keystone-sda.ch / STR (Filip Horvat)
Le prime immagini da Zagabria.
CROAZIA
29.12.2020 - 12:460
Aggiornamento : 16:23

La Croazia torna a tremare, almeno una vittima e diversi feriti

Una bambina di 12 anni ha perso la vita in seguito alla forte scossa di magnitudo 6.4

Il sindaco di Petrinja: «Metà della città è crollata, ci sono morti e feriti»

PETRINJA - La terra è tornata a tremare in Croazia, con una nuova forte scossa, avvenuta attorno a mezzogiorno a cui ha fatto seguito una seconda, più lieve, attorno alle 13.

L'epicentro sarebbe situato a Petrinja ad alcuni chilometri a sud di Zagabria, e recentemente già interessata dal terremoto.

Secondo le prime stime di rilevazione si parla di una magnitudo superiore ai 6 gradi sulla scala Richter (dai 6.3 ai 6.4 a dipendenza del rilevatore). Per la seconda, a soli 7 km dalla capitale, la magnitudo è di 4.2 gradi.

«Metà della città è crollata», ha dichiarato il sindaco di Petrinja Darinko Dumbović al portale locale 24sata, «ci sono morti, e feriti... abbiamo visto morire una bambina... in piazza». 

All'emittente radiotelevisiva statale, Dumbović ha confermato che è stato recuperato dalle macerie e soccorso anche un bimbo di 4 anni: «Ci serve ogni possibile aiuto urgententemente, è una catastrofe».

Tra gli edifici crollati, i media croati citano un asilo, all'interno del quale fortunatamente non si trovavano i bambini. Nel frattempo, diverse squadre di soccorso sono partite da altre zone del paese per recarsi a Petrinja.

Secondo a quanto segnalato dall'Ansa, gran parte della regione sarebbe rimasta al buio, compresa la capitale Zagabria dove vi sarebbe molta preoccupazione. Le autorità hanno invitato i cittadini a restare all'aperto, lontano dagli edifici a rischio crollo.

La scossa è stata avvertita anche in Italia: dal Nord (Trieste, Verona, Padova) fino al centro, passando sulla costa adriatica fino alle Marche. Tremori percepiti anche a Bologna e in Lombardia e addirittura in alcune parte di Napoli.

 Uno sciame sismico anche in Slovenia

A seguire la grande scossa in Croazia, diverse altre si sono fatte sentire nella vicina Slovenia. Stando ai centri di rilevazione si tratta di altri tre sismi: il primo di magnitudo 4.1 a Hinje, il secondo di magnitudo 4.7 di Metilika e il terzo ancora a Hinje di 4.1. 

keystone-sda.ch / STR (Filip Horvat)
Guarda le 3 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-05-16 20:27:21 | 91.208.130.89