keystone-sda.ch / STR (Delmer Martinez)
+13
GUATEMALA
06.11.2020 - 07:430

L'uragano Eta verso Cuba, Giamaica e Florida

Più di 50 persone sono morte nei villaggi indigeni nel nord per le frane causate dalla tempesta

CITTÀ DEL GUATEMALA - Declassato ora a depressione tropicale, l'uragano Eta continua la sua progressione in America centrale lasciando dietro di sé più di 63 morti e migliaia di sfollati. E oggi si rafforzerà sul Mar dei Caraibi per poi minacciare Cuba, Giamaica e la Florida.

Più di 50 persone sono morte nei villaggi indigeni nel nord del Guatemala per le frane causate dalla tempesta. Altre cinque persone a Panama, quattro in Honduras, due in Costa Rica e due in Nicaragua.

«Entro lunedì mattina le forti piogge causate da Eta causeranno catastrofiche e pericolose inondazioni improvvise in parti dell'America centrale, oltre a smottamenti», ha avvertito il Centro nazionale uragani (Nhc) degli Stati Uniti.

keystone-sda.ch / STR (Delmer Martinez)
Guarda tutte le 17 immagini
Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-03-08 05:00:19 | 91.208.130.87