Deposit
Foto illustrativa.
STATI UNITI
27.10.2020 - 10:500

Ubriaco, ruba un bulldozer e abbatte di tutto

Lo scopo dell'uomo era divellere i cartelloni di Joe Biden, ma ha steso anche cartelli stradali e recinzioni

HAINES CITY - Ha rubato un bulldozer da un cantiere per investire e abbattere i cartelloni pubblicitari della campagna di Joe Biden nel suo quartiere.

È così che è finito nei guai con le autorità uno statunitense di 26 anni, residente ad Haines City, in Florida, come comunicano le autorità locali e diversi testimoni.

Oltre ai cartelli della campagna per la promozione del candidato democratico alla presidenza Joe Biden, l'uomo ha abbattuto anche dei cartelli stradali e delle recinzioni di alcuni giardini.

L'accusa è ora quella di furto d'auto e violazione di domicilio, in quanto ha invaso diverse proprietà private nella sua opera d'abbattimento.

La polizia ha aggiunto che l'uomo ha dichiarato di essere stato ubriaco, e che non ricorda nulla dell'accaduto. 

L'incidente in Florida, rivela il Washington Post, è solo l'ultimo esempio di un aumento generale delle tensioni nei giorni precedenti le elezioni. Sono infatti numerose le segnalazioni di cartelli elettorali, che siano a sostegno di Donald Trump o Joe Biden, che vengono vandalizzati, imbrattati o rubati.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2021 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2021-09-20 07:44:06 | 91.208.130.87