Archivio Keystone
Foto illustrativa.
FRANCIA
16.10.2020 - 19:060
Aggiornamento : 19:37

Uomo decapitato vicino a Parigi

L'aggressore avrebbe poi minacciato anche dei poliziotti, urlando "Allah Akbar"

Sono in corso le indagini dell'antiterrorismo

PARIGI - La procura francese antiterrorismo ha aperto un'inchiesta dopo la scoperta di un cadavere decapitato, da quanto rivela radio Europe 1.

Dalle prime informazioni che emergono, un uomo armato di un coltello, sospettato di aver ucciso e decollato un individuo, è stato abbattuto, con diversi colpi di arma da fuoco, dalla polizia a Eragny, nel dipartimento di Val d'Oise. Secondo Europe 1, aveva minacciato anche alcuni agenti, prima di essere colpito.

L'omicidio è avvenuto vicino a una scuola di Conflans-Sainte-Honorine.

La procura nazionale antiterrorismo ha annunciato in serata l'apertura di un'inchiesta per «omicidio in relazione con un'azione terroristica» e «associazione a delinquere terrorista criminale».

Secondo alcuni media francesi, tra cui Franceinfo, l'aggressore avrebbe urlato 'Allah akbar', minacciando la polizia con un coltello.

Al momento nessuna indicazione sull'identità della vittima che secondo prime indiscrezioni di stampa potrebbe essere un insegnante.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2020 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2020-10-21 03:44:43 | 91.208.130.86