Cerca e trova immobili

FRANCIADramma familiare in una banlieue parigina

03.10.20 - 14:42
Cinque persone, tra cui quattro bambini, sono state ritrovate morte in una villetta di Noisy-le-Sec.
Keystone (archivio)
Gli agenti intervenuti si sono detti «scioccati» dalla mattanza.
Gli agenti intervenuti si sono detti «scioccati» dalla mattanza.
Fonte ats ans
Dramma familiare in una banlieue parigina
Cinque persone, tra cui quattro bambini, sono state ritrovate morte in una villetta di Noisy-le-Sec.
Una delle vittime è riuscita a fuggire e dare l'allarme: «Mio zio è impazzito e ha aggredito la famiglia con un coltello e un martello».

PARIGI - Tragedia familiare nella banlieue di Parigi: cinque persone, fra cui quattro bambini, sono state ritrovate morte oggi in una villetta di Noisy-le-Sec, nella Seine-Saint-Denis. Lo ha reso noto la procura.

Altri tre adulti sono gravemente feriti, fra questi il presunto autore della strage. Leggermente feriti due adolescenti. Fonti della polizia parlando di lite familiare in «circostanze da determinare». L'autore sarebbe originario dello Sri Lanka.

Secondo BFM-TV, un giovane completamente insanguinato è entrato in un bar del quartiere per chiedere aiuto. Ha detto al gestore che un suo zio era «impazzito» e che aveva aggredito tutta la famiglia «con un coltello e un martello».

La polizia si è precipitata sul posto ed ha ritrovato una scena che ha lasciato «in stato di shock anche gli agenti», secondo le testimonianze raccolte dall'inviato della tv sul posto: procedendo all'interno della villetta, i poliziotti hanno trovato, oltre ai cinque morti, tutti gli altri feriti insanguinati a terra.

Sostieni anche tu la Vallemaggia e la Mesolcina.
Entra nel canale WhatsApp di Ticinonline.
NOTIZIE PIÙ LETTE