Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STR (Elena Ignatyeva)
La polizia dei trasporti russa ha aperto un'indagine preliminare sul presunto avvelenamento di Alexei Navalny.
RUSSIA
27.08.2020 - 12:070

Navalny, la polizia non ha trovato «sostanze anomale»

Nel corso dell'indagine preliminare è stata controllata la stanza dove l'oppositore alloggiava

MOSCA - La polizia dei trasporti russa ha avviato un'indagine preliminare in relazione al ricovero ospedaliero dell'attivista dell'opposizione Alexei Navalny. Lo ha detto il dipartimento di polizia dei trasporti del Ministero dell'Interno russo nel Distretto Federale Siberiano.

La polizia non ha trovato alcuna sostanza anomala o stupefacente nel corso del controllo condotto in relazione al deterioramento delle condizioni di salute di Navalny, ha precisato il servizio stampa del dipartimento di polizia dei trasporti.

«L'accertamento ha compreso una vasta gamma di procedure operative e investigative. Per esempio, è stata controllata la stanza d'albergo dove Navalny alloggiava e i luoghi che ha visitato durante il suo viaggio», ha detto il servizio stampa. «Al momento non sono state trovate né sostanze anomale né stupefacenti», ha detto il servizio stampa, citato da Interfax.

Potrebbe interessarti anche

YouTube

Facebook

Instagram

Linkedin

Twitter

TikTok


Copyright © 1997-2022 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2022-05-29 13:56:56 | 91.208.130.89