Twitter
STATI UNITI
14.02.2019 - 18:060

Un agente dell'Fbi ha ucciso un fuggiasco fra i più ricercati d'America

Si trattava di Greg Alyn Carlson, stupratore seriale di Los Angeles, era in fuga dal 2017 ed era nella top 10 dei "most wanted"

NEW YORK - Uno dei 10 fuggiaschi più pericolosi degli Usa è stato ucciso a colpi di arma da fuoco dagli agenti dell'Fbi. Greg Alyn Carlson, accusato di molteplici violenze sessuali a Los Angeles, era in fuga dal settembre 2017 e un anno dopo è stato inserito dal Bureau nell'elenco dei latitanti più ricercati.

Gli agenti dell'Fbi lo hanno rintracciato in un albergo di Apex, in North Carolina. Un poliziotto della cittadina ha scoperto un veicolo in un parcheggio dell'hotel che era collegato all'uomo - secondo il capo dell'ufficio statale dell'Fbi, John Strong - così gli agenti hanno fatto irruzione nella sua stanza. Ne è seguita una lite e Carlson è stato ucciso.

L'uomo è stato arrestato a Los Angeles nel settembre 2017 dopo l'accusa, un paio di mesi prima, di furto con scasso, aggressione armata con l'intento di commettere uno stupro. Poi il test del Dna lo ha associato ad altre due aggressioni sessuali risalenti al 2003. Dopo essere stato rilasciato su cauzione, Carlson è scappato in South Carolina con una pistola rubata, un'auto presa a noleggio e pagata in contanti, quindi è stato visto in due città della Florida. Nel dicembre 2017 è stato emesso nei suoi confronti un mandato di arresto a livello federale.


Keystone

Keystone
Ingrandisci l'immagine
Potrebbe interessarti anche
Copyright © 1997-2019 TicinOnline SA - Tutti i diritti riservati
IMPRESSUM - DISCLAIMER - SEGNALACI - COMPANY PAGES
Disposizioni sulla protezione dei dati  -   Cookie e pubblicità online  -   Diritto all'oblio


Ultimo aggiornamento: 2019-06-19 05:48:38 | 91.208.130.87